ArticoliIn primo pianoPC

Se The Bard’s Tale IV vendesse molto, Fargo proverebbe ad acquistare Interplay

L'obiettivo è vendere più di due milioni di copie in 18 mesi per tentare il colpo

The Bard’s Tale IV: Barrows Deep è disponibile ma la notizia interessante arriva da Twitter. Brian Fargo ha in mente di acquistare Interplay se le vendite del gioco dovessero andare bene. E c’è anche un obiettivo: vendere più di due milioni nel prossimo anno e mezzo.

Fargo è stato tra i fondatori della storica etichetta del 1983, che ha portato sulla scena capolavori come Fallout, Wasteland, Baldur’s Gate e Planescape: Torment, tanto per dirne alcuni in ambito ruolistico. Per non parlare di Battlechess e di Castles, aggiungiamo noi.

Da tempo Interplay è in cattive acque dopo i problemi finanziari sorti ad inizi anni 2000. Brian Fargo ha fondato così inXile e continua a sviluppare i suoi titoli ma il richiamo di Interplay è sicuramente alto.

 

Brian Fargo ha detto su Twitter:

“Mi hanno chiesto cosa fare se The Bard’s Tale IV: Barrows Deep su Pc dovesse essere una grande hit  che ne dite allora di questo stretch goal? Proverò a ricomprare Interplay nel caso in cui il gioco dovesse vendere oltre due milioni di copie nei primi 18 mesi”

Ecco il cinguettio originale:

Tags

Commenta questo articolo