Articoli

THQ Nordic acquisisce l’IP Kingdoms of Amalur

E fa propri anche altri asset di 38 Studios

C’è un futuro per Kingdoms of Amalur? Probabile. Poco fa, THQ Nordic ha ufficializzato l’acquisizione della proprietà intellettuale dell’apprezzato action gdr e di altri asset da 38 Studios LLC.

L’accordo riguarda anche l’acquisizione di Amalu,  basato sul progetto abbandonato mmorpg Copernico.
L’operazione stessa verrà gestita da THQ Nordic e le operazioni quotidiane (vendita e distribuzione, valutazione di sequel e nuovi contenuti, ecc.) saranno effettuate tramite THQ Nordic GmbH.

Kingdoms of Amalur è uscito nel lontano febbraio del 2012. R.A. Salvatore, il creatore di Spawn, Todd McFarlane, e capo designer di Elder Scrolls IV: Oblivion, Ken Rolston, hanno unito le loro menti per creare Kingdoms of Amalur: Reckoning, un gioco di ruolo ambientato in un mondo che vale la pena salvare. “Costruite” il personaggio che avete sempre desiderato e fatelo evolvere continuamente seguendo il vostro stile di gioco con il rivoluzionario sistema Destiny. Scegliete il vostro percorso e combattete in un universo con alcuni dei combattimenti gdr più intensi, reattivi e personalizzabili di sempre.

Tags

Commenta questo articolo