ArticoliMulti

Aliens: Colonial Marines e l’intelligenza artificiale

Un errore di battitura nel codice alla base dei gravi problemi

Aliens: Colonial Marines ha una lunga e travagliata storia. Il gioco è uscito ormai da 5 anni, un’eternità, venne stroncato dalla critica soprattutto per l’inefficienza dell’intelligenza artificiale degli xenoformi.

Ebbene, nelle scorse ore è emersa una storia incredibile sull’origine di questa “deficienza” artificiale. Sembra, infatti, che questi episodi siano dovuti da un “semplice” errore di battitura nel codice. Una singola lettera avrebbe causato i problemi che i tantissimi giocatori dello sparatutto in prima persona griffato Gearbox hanno lamentato.

Su ResetEra che a sua volta riporta un pezzo di PCGamer, viene riportata anche la stringa specifica dove viene evidenziato il misfatto.

Nel file di configurazione (config) di Aliens: Colonial Marines, (My Document\My Games\Aliens Colonial Marines\PecanGame\Config\PecanEngine.ini) si trova una linea di codice che riporta:

ClassRemapping=PecanGame.PecanSeqAct_AttachXenoToTether -> PecanGame.PecanSeqAct_AttachPawnToTeather

L’ultima parola ha una “a” di troppo e dovrebbe essere corretta in:

ClassRemapping=PecanGame.PecanSeqAct_AttachXenoToTether -> PecanGame.PecanSeqAct_AttachPawnToTether.

Questa variazione ha effetti rivoluzionari sul comportamento dei nemici nel gioco. Con tale correzione, gli xenomorfi reagiscono in maniera più reattiva ed intelligente all’interno di alcune zone delle varie mappe di gioco comportandosi, così, in modo più reattivo ed intelligente cercando anche nuovi tipi di attacco che includono anche l’aggiramento per colpire alle spalle.

Alcuni video riportano anche le differenze (evidenti) dopo questa correzione come ci mostra PCGamer.

Tags

1 commento su “Aliens: Colonial Marines e l’intelligenza artificiale”

Commenta questo articolo