In primo pianoVideoPC

Presentato Crusader Kings II: Holy Fury, nuovo dlc per lo strategico Paradox

Le guerre di religione saranno il focus principale

Paradox Interactive ha presentato ufficialmente, nel corso del PDXCON 2018 in svolgimento adesso, la nuova espansione di Crusader Kings II: trattasi di Holy Fury, che come è facile prevedere dal titolo sarà incentrata completamente sulle guerre di religione, le crociate e in generale sulle lotte tra l’Europa cattolica e i vicini pagani. Essa arriverà in data da destinarsi al prezzo di €19,99.

Di seguito un elenco delle caratteristiche principali insieme all’immancabile trailer di annuncio:

  • Mondi casuali in frantumi: ora si potrà iniziare la partita non solo in una mappa dell’Europa storica, ma anche su nuove lande completamente di fantasia.
  • Logge guerriere: si potranno scalare i ranghi di vere e proprie logge di guerrieri, accedendo così a potenti alleati e abilità militari.
  • Linee di sangue leggendarie: i discendenti di grandi eroi otterranno dei bonus che corrisponderanno alle imprese dei propri padri: sono degli esempi le discendenze di Carlo Magno, Gengis Khan e altri.
  • Corrompi o fatti nemici i vicini: nuove possibilità diplomatiche espanse.
  • Santità: i cattolici più devoti ora possono essere canonizzati, trasmettendo anche tratti positivi ai discendenti.
  • Incoronazioni: i re e gli imperatori feudali devono ottenere l’approvazione e la disponibilità del clero per affermare il proprio potere.
  • Nuovi eventi dedicati alle crociate.
  • Nuove leggi di successione
  • E tanto altro: tra cui cambiamenti alle religioni, nomi personalizzati per persone o oggetti, battesimi più profondi, lista delle persone uccise e tanti altri piccoli cambiamenti.

Tags

Commenta questo articolo