In primo pianoRetroC64

Knight Lore, dopo 34 anni lo stanno sviluppando per C64

Uno dei titoli iconici dello Spectrum arriverà anche sullo storico rivale di casa commodore

Sostieni IlVideogioco.com

Caro lettore, la redazione de IlVideogioco.com lavora per fornire aggiornamenti precisi e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.




Knight Lore è uno dei titoli più iconici per lo ZX Spectrum. Si tratta di un adventure isometrico sviluppato nel 1984 da Ultimate Play The Game (dei fratelli Tim e Chris Stamper che poi, l’anno dopo, avrebbero fondato Rare) che ha fatto sicuramente la storia. All’epoca ebbe tanti riconoscimenti dalla stampa specializzata. Ed ancora oggi è riconosciuto come uno dei titoli più importanti di quell’epoca.

Ma la notizia è di pochi giorni fa: qualcuno lo sta sviluppando per Commodore 64. Lo ha riferito un utente del forum Lemon64 (sito di riferimento per quanto riguarda il C64) mentre riporta la notizia Indieretronews. Ci sono anche alcune immagini tratte dall’emulatore Vice.

L’utente Emu ha descritto quanto fatto finora sul forum. Ecco un estratto:

“Ho lavorato a una conversione completa di Knight Lore da Z80 a 6502 (i processori rispettivamente di Spectrum e C64, ndr) negli ultimi due mesi ed ora ho una versione più o meno funzionante. Mille grazie a Mariuszw per il suo Recompilier e per il suo grande aiuto.

Ci sono ancora alcuni bug da correggere ed alcune routine da riscrivere. Una volta risolti i bug, cercherò di aggiungere le ottimizzazioni di Pentagram.

C’è ancora molto lavoro da fare, quindi ci vorranno alcuni mesi prima che sia completato”.

Siamo oggettivamente curiosi. Ed ovviamente, quando ne sapremo di più ve ne parleremo.

Tags

Sostieni IlVideogioco.com

Caro lettore, la redazione de IlVideogioco.com lavora per fornire aggiornamenti precisi e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.




Commenta questo articolo