In primo pianoVideo

Devolver Digital presenta il CODumentary

Il famoso publisher Devolver Digital, etichetta che negli ultimi anni ha preso molto campo in ambito indie, ha presentato un film su Call of Duty.

Il lavoro si chiama CODumentary, dura 93 minuti e va ad analizzare la storia che ha portato questa serie fps ad essere così amata (e chiacchierata) in tutto il mondo parlando di diverse sfumature ed anche della piega eSport che la serie ha intrapreso. Il documentario uscirà il prossimo 19 settembre e sarà composto da interviste con gli sviluppatori, con i fan, i giocatori professionisti ed esperti di videogiochi.

Devolver Digital ha pure pubblicato un trailer che vi proponiamo.

Il Codumentary sarà disponibile su Steam ma anche via Amazon con successive uscite su iTunes, Google Play, MGo, PlayStation, Xbox, TubTV, Indie Reign ed Indie Rights Vimeo Channel anche in formato DVD/Blu-ray che però saranno annunciate in futuro.

Il lavoro ci narrerà di come Call of Duty, creato nel 2003 da Infinity Ward, abbia colpito così fortemente il mercato. Le riprese sono state effettuate tra il Nord America, il Regno Unito e l’Europa. Il produttore è, invece, è Jonathan Beales, veterano dell’industria con gli oltre 31 anni di esperienza professionistica nel settore.

“Una delle sfide più grandi che il film ha accettato è stata quella di comprimere una linea temporale di 15 anni in 93 minuti – dice Beales – sono stato molto fortunato a lavorare con un numero non indifferente di persone eccellenti il cui contributo è stato fondamentale per rendere questo lavoro possibile. È una storia ricca raccontata dagli occhi degli sviluppatori, dei fan, degli esperti del settore e dei giocatori professionisti”.

Tags

Commenta questo articolo