Articoli

Su Steam appare A-Train Classic che debutta l’8 giugno

Chi ha vissuto l’epoca e l’epopea Amiga molto probabilmente si ricorderà di A-Train, un classico gestionale firmato Artdink pubblicato nel lontano 1988 di cui noi ricordiamo il terzo capitolo uscito in Europa grazie a Maxis nel 1992 ovviamente anche per Pc.

A distanza di 30 anni dall’esordio assoluto, lo studio giapponese e Degica ripropongono questo gioco che si basa sulla costruzione e gestione di reti ferroviarie e di trasporto moderne. La versione occidentale del gioco sarà disponibile su Steam il prossimo 8 giugno.

Il titolo unisce gli ingredienti tipici dei gestionali del passato ma con le potenzialità dei giochi moderni. A-Train Classic (questo il titolo esatto del gioco, ndr) offre nuove ambientazioni per gli appassionati che vogliono creare i propri mondi. Una delle caratteristiche di cui gli sviluppatori parlano è la possibilità di sbizzarrirsi su Pc con hardware modesto grazie all’accessibilità del gioco. Ecco un breve trailer.

CARATTERISTICHE

  • Diventate amministratore di una compagnia di trasporti per costruire e sviluppare una rete in crescita e che supporti la crescita dei sobborghi e delle città;
  • Una simulazione profonda che offre ricompense e che è accessibile grazie ad un tutorial. Gli assist aiuteranno in ogni passaggio del cammino spiegando i concetti del gioco e ricordando gli obiettivi in ogni scenario;
  • Un mondo vivente. Scenari introducono concorrenti che proveranno a costruire le loro reti di trasporto sviluppate le vostre risorse aggiuntive in una nuova sfida per il franchise A-Train;
  • Risorse multiple. Metalli, carbone, pesce ed altre risorse naturali hanno bisogno di essere trasportate sulla vostra rete come anche diversi materiali per le vostre cittadine e città che hanno bisogno di queste per crescere. Concentrate i vostri sforzi per specializzarvi nella raccolta (e distribuzione) di una o più risolse e controllarle;
  • Un grande numero di scenari. Giocate per archiviare gli obiettivi determinati dallo scenario e scegliere di continuare giocando liberamente quando questi obiettivi sono stati raggiunti;
  • Diverse tipologie di trasporti. Ferrovie, strade e reti di tram, ognuna con i propri vantaggi;
  • Innovazione ed invenzione. Ovviamente lo sviluppo delle reti di trasporto saranno soggette ad aggiornamenti ed a miglioramenti grazie a nuove invenzioni come il diesel o l’introduzione di treni elettrici. Tra questi troviamo gli iconici veicoli Maglev;
  • Sottoterra o in superfice. Se lo spazio è una opzione, la giusta ricerca sbloccherà la possibilità di costruire reti sotterranee;
  • Ricercate i vostri avanzamenti. Migliorate l’efficienza della vostra rete o sviluppate strutture uniche e vantaggiose;
  • Integrazione Steam Workshop. Sarà possibile realizzare i propri scenari e le proprie reti di trasporto e caricarle attraverso Steam Workshop per condividere il tutto con gli altri giocatori;
  • Supporto alle risoluzioni video moderne. A-Train Classic sarà godibile su diverse risoluzioni ed include anche il supporto agli schermi multipli.
Tags

Commenta questo articolo