ArticoliIn primo piano

Il primo Tomb Raider è giocabile via browser, dettagli

Da qualche tempo è in lavorazione un engine open source che si basa sul primo Tomb Raider. Questo progetto si chiama OpenLara ed è stato disponibile pubblicamente da poco sul forum chiamato XProger.

Viene così proposta una demo del primo livello che offre diverse caratteristiche e migliorie rispetto all’originale del 1996 ad opera di Core, ed è giocabile in via del tutto gratuita tramite browser semplicemente andando a questo indirizzo.

Le peculiarità di questa versione di Tomb Raider sono le seguenti:

  • Supporto ad un’inedita visuale in prima persona;
  • Supporto al controller Xbox 360;
  • Frame-rate sbloccato (l’originale era fermo a 30fps);
  • Accelerazione hardware;
  • Asset di Lara e dell’ambiente a risoluzione più alta;
  • Ombre ad alta risoluzione.

OpenLara

Come specificato, tale progetto offre solo il primo livello dell’avventura ma è possibile caricare i livelli originali tramite file browser dalla cartella del gioco originale.

Ci sono altre differenze col gioco originario: non si può morire, non è presente l’inventario mentre i nemici appaiono un po’ buggati ma è comunque interessante come lavoro in se per se.

Ovviamente, il gioco non è tale e quale all’originale: non si può morire, non c’è l’inventario ed i nemici sembrano leggermente buggati, ma è comunque un’esperienza da provare, soprattutto visto che è gratuita.

Tags