ArticoliIn primo piano

AESVI si “allea” col Miur per il piano nazionale scuola digitale

Si festeggia questo fine settimana, dal 25 al 27 novembre, il primo compleanno del piano nazionale scuola digitale.

Da oggi a domenica il ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca trasformerà la Reggia di Caserta in una “grande scuola digitale” aperta ad alunni e insegnanti con 45 ore di workshop e laboratori, 2 hackathon, 6 spazi per la condivisione di esperienze.

AESVI – l’associazione che rappresenta l’industria dei videogiochi in Italia – partecipa alla manifestazione e collabora con il ministero nella realizzazione degli obiettivi del piano.

Oggi, venerdì 25 novembre, è previsto il lancio dell’alleanza tra AESVI e il ministero alla presenza del presidente dell’associazione Paolo Chisari (nella foto) e del ministro dell’Istruzione Stefania Giannini.

Paolo Chisari_Presidente AESVI

Attraverso lo sviluppo di format innovativi e interdisciplinari rivolti ad alunni e docenti, AESVI collaborerà con il ministero per far sì che quanto previsto nella legge su “La Buona Scuola” in materia di digitalizzazione della didattica si traduca concretamente in un nuovo modo di pensare, studiare e vivere il digitale a scuola.

Un primo assaggio dei progetti in cantiere sarà disponibile già nella tre giorni alla Reggia di Caserta attraverso quattro iniziative realizzate nella giornata di sabato 26 novembre con il supporto degli operatori del settore. Ci saranno attività pratiche come laboratori per la creazione di livelli di gioco e per la realizzazione artistica di ambienti, personaggi, oggetti e costumi di un videogioco, lezioni per imparare come si diventa imprenditori digitali in questo settore e dibattiti con gli studenti sull’uso consapevole del mezzo.

Tags