ArticoliIn primo pianoVideo

L’italiano Iron Wings cerca fondi su Kickstarter e consensi su Green Light

Iron Wings è il progetto di Naps Team, una software house di Messina fondata da Fabio Capone e Domenico Barba, che da qualche giorno è presente su Kickstarter.

Si tratta di un gioco dai tratti arcade, e quindi non simulativo, per singolo giocatore incentrato sulla storia e realizzato per Pc anche se pianificato pure per PlayStation 4 ed Xbox One al raggiungimento dei fondi necessari. Gli autori chiedono 100.000 euro per realizzare il gioco.

Mancano ancora 29 giorni alla fine della raccolta. Più dettagli, anche sulle ricompense ricevute a seconda di quanto donato, ovviamente, sulla pagina Kickstarter del progetto che ha anche una versione italiana raggiungibile quiTra i sostenitori anche Brian Fargo, autore di innumerevoli gdr vecchio stile e capo di inXile Entertainment.

Nondimeno, il gioco cerca consensi su Steam Greenlight per poter poi essere pubblicato su Steam.

Il titolo è ambientato nella Seconda Guerra Mondiale (si parla anche dell’Operazione Husky, quella che portò gli americani ad invadere la Sicilia, ndr) e racconta la storia di due amici d’infanzia arruolati in guerra in uno squadrone speciale delle forze aeree. Sotto il comando del colonnello David Ruse, il loro obiettivo sarà di trovare e fermare il generale Adler a capo della “Ahnenerbe” , un team segreto di archeologi e scienziati nazisti.

Iron Wings, come detto, è principalmente un gioco arcade non simulativo, uno sparatutto di volo, in cui però sparare non sarà sufficiente, in cui ogni arma o attrezzatura montata su ognuno dei due aerei avrà il suo ruolo nel completare ogni missione ed i giocatori avranno il compito di decidere cosa fare e come in pochissimi secondi. Ci saranno, inoltre, componentistiche che miglioreranno le prestazioni, la precisione, la resistenza ai colpi dei nemici.

Gli sviluppatori, che hanno diverse esperienze avendo realizzato in passato titoli come Gekido e Shadow Fighter, pensano naturalmente al comparto multigiocatore ma preferiscono andare cauti per realizzare un prodotto migliore.

Iron Wings nasce dall’idea di rendere i titoli di volo ambientati nella Seconda Guerra Mondiale più attuali. Un piccolo esempio ci viene dato da questo trailer con gameplay di due minuti.

Gli autori vogliono far provare quello che i piloti provavano al tempo.Armi, aerei, campi di battaglia , vestiti, orologi…tutto sarà riprodotto fedelmente.

Ad esempio, volando sopra Washington Square a NY si potranno scorgere i lampioni che erano presenti nel 1942.

Tags

1 commento su “L’italiano Iron Wings cerca fondi su Kickstarter e consensi su Green Light”