In primo piano

No Man’s Sky, la patch dell’esordio includerà diverse novità

No Man’s Sky

Hello Games ha confermato di aver concluso i lavori sulla prima patch di No Man’s Sky che come sappiamo debutterà su PlayStation 4 dopodomani, 10 agosto, e due giorni dopo su Pc.

Tante le novità di questo aggiornamento al day one che servirà a bilanciare e completare l’esperienza di gameplay ma anche a migliorarlo dal punto di vista grafico e non solo.

Tra le principali novità, come illustra VG247, troviamo l’introduzione di nuovi percorsi unici che possono essere seguiti nel corso del gioco. Dopo aver installato la patch sarà necessario avviare un nuovo salvataggio.

Inoltre, sono state aumentate le diversità tra le creature che si incontrano sui pianeti, anche per quanto attiene la densità. I paesaggi spaziali, gli orari notturni e quelli diurni saranno quattro volte più vari rispetto alla versione precedente. Sarà anche presente una più ampia quantità di navicelle per ogni sistema solare.

Per incentivare l’esplorazione fin dalle prime fasi, l’inventario delle navi sarà in grado di contenere risorse cinque volte superiori rispetto al passato, mentre quello della propria tuta potrà trasportare due volte e mezzo i contenuti previsti in precedenza.

Hello Games non esclude di aumentare ulteriormente queste variabili nel successivo aggiornamento.

Dal punto di vista tecnico sono state migliorate l’illuminazione e la qualità delle texture, mentre la qualità delle ombre è raddoppiata. Infine il percorso The Atlas è stato riscritto da James Swallow – sceneggiatore di Deus Ex – e da Murray.

Proprio a causa delle numerose modifiche apportate, Murray raccomanda di cancellare qualsiasi salvataggio qualora non sia stato ancora effettuato l’aggiornamento del gioco.

E’ chiaro che le nuove patch non costringeranno ad abbandonare i progressi già ottenuti in precedenza.

Tags