Articoli

BigBen Interactive presenterà all’E3 2016 il gamepad Nacon GC400-ES e lancia crowdfunding su IndieGogo

visus-Genius-Manette-eclatée-02-1_ziuwgg

L’E3 2016 si avvicina sempre più e BigBen Interactive presenterà a Los Angeles il Nacon GC400-ES, il gamepad che vuole sostituire la combinazione tastiera-mouse all’interno dei MOBA e degli sparatutto.

Per dare il via a questa rivoluzione nel mondo dei videogame, Nacon ha lanciato ieri (23 maggio) una campagna di crowfunding, sul noto sito Indiegogo, dove gli appassionati e in generale tutti i gamer potranno contribuire a trasformare questo progetto in realtà, acquistando il nuovo Nacon GC400-ES: The Alpha Pad ad un prezzo speciale.

I sostenitori della campagna potranno inoltre partecipare ad un apposito “Programma Punti” su Indiegogo e vincere esclusivi premi semplicemente raccomandando o condividendo la campagna crowfunding con i loro amici e nelle loro community.

Tra le tantecaratteristiche, Nacon GC400-ES: The Alpha Pad offre:

  • Un design particolare e un’ergonomia che assicurano il massimo comfort e che incrementano la velocità, facilitando le Combo.
  • ⦁Un regolazione del peso incorporata che può essere personalizzata in base alle preferenze.
  • ⦁Una nuova ed innovativa struttura dello joystick destro che migliora la performance e le possibilità di gameplay
  • ⦁Un software esclusivo sviluppato per garantire un’elevata precisione che permette al Gamepad di rivaleggiare con i mouse tradizionali
  • ⦁Compatibile con tutti i giochi, incorpora un software che può essere aggiornato per seguire l’evoluzione dei videogame, in aggiunta alla personalizzazione delle macro
  • ⦁Due profili di gioco: Basic Mode e Pro Gaming [e-sport] Mode che dà la possibilità di personalizzare fino a 4 profili nella memoria interna del Controller senza l’installazione di ulteriore software, semplicemente tramite Plug and Play.
  • ⦁Due modalità di gioco: Classic PC (D-Input / X-Input) e Keyboard-mouse mode, ideale per MOBA e sparatutto.

La campagna su IndieGogo

Gli autori chiedono 30.000 dollari ed hanno un mese di tempo per raggiungere l’obiettivo.

Tags

Commenta questo articolo