Articoli

Hearthstone, ecco l’Ala dei Costrutti, quarta parte de La Maledizione di Naxxramas

Construct_Quarter_png_jpgcopy

La quarta parte de La Maledizione di Naxxramas, l’espansione per il single-player di Hearthstone è disponibile ed arriva dopo quella inaugurale degli Aracnidi, della Pestilenza e dei Combattenti.

Blizzard ha diffuso dal proprio blog ufficiale i nuovi dettagli dell’Ala dei Costrutti, traboccante di esseri che hanno poco a che fare con l’umanità per nuove sfide con gli appassionati del gioco strategico a turni basato su carte da collezione.

Questo slideshow richiede JavaScript.

L’Ala dei Costrutti è un laboratorio dove i servitori di Kel’Thuzad con la passione per la scienza hanno la possibilità di assemblare abomini non morti in mezzo a melme distillate e scosse elettriche.

Il primo avversario da affrontare nell’Ala dei Costrutti è Pezzacarne. Viene chiamato l’Araldo della Guerra di Kel’Thuzad. Una volta battuto si avranno due copie della carta Becchino per la propria collezione.
Grobbulus, un immenso gigante di carne è il secondo boss dell’Ala dei Costrutti. Sconfiggendolo, i giocatori otterranno due copie della carta Scienziato Pazzo per la loro collezione.
Gluth, il gigantesco segugio della piaga, è il terzo boss che incontrerete nell’Ala dei Costrutti. Superarlo permetterà ai giocatori di ottenere due copie del Masticatore Zombi.
Thaddius, un immenso gigante bio-meccanico non morto pieno di energia positiva, è l’ultimo boss dell’Ala dei Costrutti. Asfaltandolo, anche solo di un punto, permetterà agli appassionati di poter annoverare una coppia di carte leggendarie per la propria raccolta: Feugen e Stalagg. Due errori non fanno una cosa giusta, ma due cose guaste fanno un Thaddius. E chi può contraddire questa tesi?

Questo slideshow richiede JavaScript.

Come la wing precedente, l’Ala dei Costrutti sarà disponibile al prezzo di 5,99 euro o (se non volete spendere soldi reali) 700 monete di gioco. La prima ala, quella degli Aracnidi, lo ricordiamo è gratuita.

L’Ala dei Costrutti include anche due nuove Sfide di Classe, disponibili una volta sconfitti tutti i boss in versione Normale. Superare queste sfide fornirà una carta specifica per le relative classi da aggiungere al proprio mazzo.

Chi è alla ricerca di una sfida più impegnativa può affrontare la versione Eroica, disponibile una volta sconfitti tutti i boss in versione Normale. Le slide che abbiamo inserito si riferiscono agli artwork dei mostri ed alle carte presenti in questa nuova parte di Naxxramas.

Tags

Commenta questo articolo