In primo piano

Elite: Dangerous, Frontier Developments sta indagando sui bari

101 Visualizzazioni

Elite Dangerous 050115

I bari hanno agito in Elite: Dangerous e Frontier Developments, la casa che ha sviluppato grazie a Kickstarter il simulatore spaziale, sta indagando.

Scrive la vicenda PCGamer che ovviamente riporta anche le dichiarazioni degli autori del gioco che non perdoneranno i colpevoli escludendoli non solo dalla competizione Race to Elite ma ad altre conseguenze. E possiamo immaginare quali.

Il tutto è cominciato il primo gennaio con un errore di rete che ha reso impossibile ad alcuni utenti l’accesso al gioco. Gli sviluppatori hanno quindi proceduto a rimborsare gli utenti coinvolti aggiungendo un bonus del 20%, ma durante l’operazione alcune persone hanno ricevuto molto più di quanto avrebbero dovuto, fino a cinque miliardi di crediti in alcuni casi.

Il problema è riconducibile ad un errore del database che ha, di fatto, dato la possibilità ad alcuni malintenzionati di generare crediti in modo sleale ed indebito.

Ed è proprio contro queste persone che Frontier Developments ha intenzione di colpire. Sicuramente ne sapremo di più nei prossimi giorni.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento