Articoli

West Games (Areal) torna sul web per la raccolta fondi di Stalker Apocalypse

10 Visualizzazioni

Stalker Apocalypse

West Games ci riprova con Stalker Apocalypse. Dopo aver presentato tempo addietro su Kickstarter il suo progetto  Areal da subito nominato sequel spirituale di S.T.A.L.K.E.R., la software house dell’Est Europeo fu costretta a chiudere la raccolta fondi a causa di un contenzioso con gli autori di Survarium.

Entrambe le software house sono fondate da alcuni componenti che realizzarono S.T.A.L.K.E.R. E quelli di Survarium (Vostok) accusarono ferocemente i colleghi di plagio rivendicando il fatto che Areal infrangesse i diritti d’autore da loro posseduti.

Dopo questa vicenda per niente allegra che si chiuse con la sospensione del progetto su Kickstarter (22 luglio scorso per l’esattezza, ndr), West Games torna sull’onda per quello che effettivamente sembra un vero e proprio seguito con un fps con elementi gdr.
O giù di Li. Il progetto, come accennato, si chiama Stalker Apocalypse che però è stato presentato su World Wide Funder con l’obiettivo di raggiungere quota 600.000 dollari e proseguire con la lavorazione di questo gioco ovviamente ancora misterioso.
E qui c’è una curiosità: il progetto su Kickstarter richiedeva “appena” 50.000 dollari, una cifra irrisoria rispetto a questa più credibile.

Molto probabilmente si tornerà ancora sull’argomento perché c’è la parola Stalker (che però, aggiungiamo noi, è parola di uso comune mentre quello puntato è ovviamente l’acronimo del famoso gioco).

Vi terremo informati ovviamente.

Dal punto di vista tecnico, il gioco supporterà l’Oculus Rift, il visore per la Realtà Virtuale nei videogiochi e si baserà sull’Unreal Engine 4. 

Sulla pagina del progetto di West Games ci sono già numerose immagini, artwork e video più qualche caratteristica del titolo come l’ormai immancabile possibilità di realizzare delle armi (crafting), un mondo dinamico, supporto allo schermo condiviso per gameplay locale con due personaggi; supporto online per partite fino a 24 giocatori e molto altro.

Ci vengono mostrati i mezzi da poter utilizzare ad esempio. Elicotteri, carri armati e qualche cosa simile a corazzate personalizzabili.

VIDEO DI PRESENTAZIONE

Ed ecco un video in cui il team presenta il progetto: Dura quasi 4 minuti. Buona visione.

 

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento