Articoli

Golden Joystick Awards, i vincitori del 2014, Dark Souls 2 è il gioco dell’anno

81 Visualizzazioni

Dark Souls II 2510

Dark Souls 2 è stato protagonista ai Golden Joystick Awards 2014. Lo ha decretato la giuria che si è riunita ieri a Londra per la cerimonia di premiazione.

Oltre all’action gdr di From Software, c’è da segnalare il premio alla carriera per Hideo Kojima, quello come Most Wanted per The Witcher 3: Wild Hunt (la kermesse inglese è stata anche teatro dell’anteprima mondiale del video d’apertura dell’attesissimo titolo che debutterà il 24 febbraio prossimo su Pc e console Next-Gen).

Curioso il fatto che Assassin’s Creed IV: Black Flag abbia vinto ben due premi (grafica ed audio). Doppietta anche per DayZ (miglior titolo originale ed indie), curiosissimo il riconoscimento per il miglior comparto multigiocatore a Battlefield 4.
Oculus Rift DK2 è stata la miglior innovazione mentre continua a riscuotere consensi Hearthstone, il gioco di carte da collezione di Blizzard, vincitore del premio come miglior gioco mobile ed online. The Last of Us: Left Behind ha portato a casa due trofei (migliore storia e miglior momento di gioco).

Detto questo, vi lasciamo alla lista dei vincitori pubblicata da CVG.

  • Best Original Game: DayZ
  • Best Online Game: Hearthstone: Heroes of Warcraft
  • Best Storytelling: The Last of Us: Left Behind
  • Best Visual Design: Assassin’s Creed 4: Black Flag
  • Best Audio: Assassin’s Creed 4: Black Flag
  • Playfire Most Played Game of the Year: Rust
  • Best Multiplayer: Battlefield 4
  • Best Indie Game: DayZ
  • Innovation of the Year: Oculus Rift DK2
  • Best Gaming Moment: The Last of Us: Left Behind – “The kiss”
  • Best Handheld Game: Pokemon X & Y
  • Best Mobile Game: Hearthstone: Heroes of Warcraft
  • Most Wanted: The Witcher 3: Wild Hunt
  • Gaming Personality of the Year : PewDiePie
  • Studio of the Year: Ubisoft Montreal
  • Gaming Platform of the Year: Steam
  • Lifetime Achievement: Hideo Kojima
  • Game of the Year: Dark Souls 2.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento