Articoli

Gauntlet, il classico ritorna su Pc, è disponibile su Steam

10 Visualizzazioni

G_SCaps_090714_CL_10

Un classico ritorna. Sia pure in versione moderna. Warner Bros. Interactive Entertainment pubblica oggi Gauntlet, un reboot completamente modernizzato del famoso dungeon crawler nato originariamente nel lontano 1985 sotto il marchio Atari.

Il gioco esce su Steam per Pc Windows ed offre pieno supporto per SteamOS e per le prossime Steam Machines che saranno disponibili l’anno venturo.

Il titolo è sviluppato da Arrowhead Game Studios (famosi per aver realizzato il primo Magicka) ed è disponibile a un pezzo di 19,99 euro. Warner Bros ha distribuito anche nuove immagini ed un trailer che vi proponiamo.

[embedplusvideo height=”423″ width=”700″ editlink=”http://bit.ly/1qqimnn” standard=”http://www.youtube.com/v/jsSX2pHIO08?fs=1&vq=hd720″ vars=”ytid=jsSX2pHIO08&width=700&height=423&start=&stop=&rs=w&hd=1&autoplay=0&react=1&chapters=&notes=” id=”ep1807″ /]

“Questa nuova versione digitale di Gauntlet riesce a innovare restando fedele al tradizionale e leggendario gameplay per 4 giocatori – spiega David Haddad, vice presidente esecutivo di Warner Bros. Interactive Entertainment – il gameplay del comparto multi-giocatore è il cuore di Gauntlet e i giocatori avranno ora la possibilità di giocare in locale e online con amici e familiari.”

I giocatori devono scegliere tra quattro classici personaggi fantasy: Guerriero, Mago, Valchiria o Elfo. Ovviamente, ogni personaggio ha il suo specifico stile di gioco, i suoi punti di forza e punti deboli.
Dopo aver scelto il proprio personaggio, il gioco ci trasporta in dungeon dove l’obbiettivo e quello di combattere procedendo lungo le varie ambientazioni eliminando creature malvagie e completando sfide.

In ogni dungeon è presente un assortimento di oggetti speciali che possono servire a ripristinare la salute del giocatore, aprire porte e ribaltare le probabilità di successo in favore del giocatore con reliquie magiche che possono aiutarlo a sopravvivere più a lungo.
I nemici presentano un vasto assortimento di mostri che riprendono i più famosi stilemi fantasy e tra questi troviamo fantasmi, demoni, ragni, ratti e guerrieri scheletrici.

I giocatori possono migliorare le proprie abilità eroiche e i propri poteri sbloccando achievements chiamati “perk.” I diversi livelli di difficoltà assicurano al titolo una buona ri-giocabilità.

Johan Pilestedt, CEO di Arrowhead Game Studios si è espresso così:

“Il franchise di Gauntlet è sempre stato per noi fonte di ispirazione e siamo davvero orgogliosi di lavorare con work Warner Bros. Interactive Entertainment per riportare in vita questo classico. Vogliamo creare un Gauntlet che sia fedele all’originale, con grafica aggiornata e un insieme di caratteristiche in linea con lo spirito del gioco originale e che a suo tempo non si erano potute introdurre per limiti tecnici”.

Gauntlet presenta ambienti particolari come cripte polverose, buie caverne e pericolosi dungeon, ognuno dei quali affrontabile con uno stile dedicato.

Alcune mappe consentono ai giocatori di dedicarsi all’esplorazione, combattere creature malvagie, completare sfide, nonché scoprire segreti e tesori nascosti. In altri livelli la stessa Morte inseguirà i giocatori attraverso imprevedibili labirinti. Sono presenti anche mappe in cui i giocatori devono sconfiggere ondate di mostri per sopravvivere.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento