In primo piano 1

Enemy Front, domani il gioco si fermerà un minuto per ricordare la Rivolta di Varsavia

36 Visualizzazioni

CIgagames_patch_it

La Rivolta di Varsavia, iniziata l’1 agosto del 1944, sarà ricordata in un videogioco. Enemy Front si fermerà domani per un minuto in onore delle vittime della battaglia. Il minuto di “raccoglimento” sarà alle 17.

CI Games, lo studio polacco che ha sviluppato lo sparatutto in prima persona a sfondo bellico, ha deciso questa eccezionale iniziativa per i 70 anni dell’evento e ricordare, così, i troppi caduti in guerra fissando proprio alle 17, ora di inizio delle operazioni belliche, il minuto di stop. La battaglia imperversò sulla capitale polacca fino al 2 ottobre del ’44, dopo due mesi sanguinosi.

C’è pure un filmato che accompagna la notizia e che spiega cosa accadrà esattamente facendo un toccante parallelismo (si fermeranno anche le “bombe virtuali”) tra cosa succederà per la prima volta nel videogioco e quello che ogni anno, da 70 anni, accade nella realtà. Vale la pena di guardarlo.

[embedplusvideo height=”423″ width=”700″ editlink=”http://bit.ly/1uLbv05″ standard=”http://www.youtube.com/v/g98TWAq1utA?fs=1&vq=hd720″ vars=”ytid=g98TWAq1utA&width=700&height=423&start=&stop=&rs=w&hd=1&autoplay=0&react=1&chapters=&notes=” id=”ep7023″ /]

Ti potrebbero interessare

1 Commento

    Lascia un commento