Articoli

Destiny, la Beta è stata un successo; Bungie ringrazia e parla della longevità del gioco; altri dettagli

73 Visualizzazioni

Destiny 2807

La Beta di Destiny si è chiusa da qualche ora e Bungie ha affermato tramite i social network che questa fase è stata un grande successo.

L’evento videoludico online più importante di questi giorni è stato il vero e proprio trampolino di lancio del mmofps fantascientifico sviluppato dagli autori dei primi Halo che vedrà la luce definitivamente il 9 settembre su PlayStation 4, PlayStation 3, Xbox One ed Xbox 360.

Mancano ancora i numeri a suggellare quanto affermato da Bungie. Le cifre non sono state ancora divulgate ma si parla presumibilmente di una cifra molto elevata che ha preso tutti in contropiede, almeno così ha affermato il community manager del team Eric Osborne. Sia su Facebook che su Twitter come riferisce GameSpot.

“La Beta di Destiny è stato un enorme successo – si legge su Facebook – se hai giocato alla Beta, Bungie ti ringrazia dal profondo dei nostri cuori. Abbiamo imparato tanto sul nostro gioco e come possiamo fare ancora meglio”.

LE RASSICURAZIONI SULLA GRANDEZZA DEL GIOCO

Destiny 2807 b

Tante le notizie su Destiny in queste ore, volendo evitare di spammare tutto il tempo post sul gioco e rendere il nostro sito monotematico (manco lavorassimo per Destiny) le stiamo racchiudendo in questa notizia più lunghetta.

E così apprendiamo che al lancio del gioco, sarà disponibile una sola area esplorabile per ogni pianeta presente. Una dichiarazione quella fatta da David DeeJ Dague, community manager di Bungie, durante uno streaming sul gioco su Twitch (ad 1h49’30” riporta Eurogamer) che non ha lasciato contenti in molti che sostanzialmente ha affermato che in Destiny ci sarà una sola area esplorabile per pianeta.

Tanti, di dubbi sull’effettiva ampiezza di Destiny dato che i più si sarebbero aspettati più aree da visitare per ogni pianeta. E dire che i feedback sono stati estremamente positivi durante la beta.

Eric Urk Osborne, altro responsabile della community Bungie, ha quindi voluto rassicurare il grande pubblico intervenendo lungamente e direttamente su NeoGAF:

“Destiny è decisamente grande. E’ il più grande gioco a cui abbiamo mai lavorato finora, e siamo piuttosto noti per la creazione di titoli che consentono di essere fruiti per mesi, anni e anche decenni se siete particolarmente… dedicati. Con Destiny abbiamo intenzione di andare oltre a tutto quello che abbiamo fatto finora, non solo in termini di scala, ma per quanto riguarda la profondità e l’ampiezza delle attività. Questo sarà già visibile al day one ma vuol dire anche che abbiamo pensato a dare a Destiny delle lunghe gambe”.

Insomma, a quanto pare, sembrerebbe essere confermata la presenza di un’area per ogni pianeta al lancio del gioco ma con alcune precisazioni da parte di Bungie: tali aree saranno anche molto ampie (quella sulla Luna sembra sia la più piccola di tutte) e molto dense di contenuti.

E sono previste ulteriori aggiunte su base regolare anche dopo il lancio del gioco, probabilmente attraverso aggiornamenti cadenzati e dlc.

LE MISSIONI DI DESTINY

Destiny-Beta 2807

E non finisce qui. Ci sono i primi numeri, sia pure non ufficiali, sui contenuti di Destiny. Si tratta tuttavia di voci di corridoio.
Fino ad ora è emerso è che il gioco firmato Bungie dovrebbe contenere un totale di circa 32 missioni legate alla storia, composte da 22 missioni standard, 1 Duplicate, 8 di tipologia sconosciuta e 1 credits.

Per quanto riguarda le missioni di tipo Strike ne sono note al momento 5 di tipologia Nightfall, 6 normali e 4 Vanguard più altri Duplicate.

Il numero di attività totali ammonta a circa 148 tipologie di situazioni diverse in cui è possibile trovarsi.

Più dettagli al link di riferimento. DualShockers ha raccolto analiticamente il tutto. Ma ripetiamo, sono numeri da confermare.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento