In primo piano

The Last of Us 2 non è in programma… per ora

233 Visualizzazioni

Last-of-Us joel

Chi sperava in notizie confortanti su The Last of Us 2 rimarrà deluso. Il sequel del survival horror che a fine mese approderà su PS4 nella sua versione remastered dopo il grande successo su PS3, non è nei piani di Naughty Dog.

Almeno per ora. Lo dice a Videogamer.com l’attore Troy Baker che ha dato la sua voce a Joel, uno dei protagonisti del gioco.

“Non c’è nulla del genere all’orizzonte per il momento – ha spiegato Baker – è grazie a Neil Druckmann, Bruce Straley, ed a tutti quelli che lavorano alla Naughty Dog e che hanno creato un mondo così ricco e coinvolgente se la gente vuole un seguito”.

Baker continua descrivendo il suo pensiero sul lavoro realizzato da Naughty Dogs e sulla speranza di un possibile ruolo futuro nella saga per se stesso e per Ashley Johnson che ha interpretato Ellie, l’altra protagonista:

“Riuscire a realizzare un gioco è un miracolo. Fare un gioco che possa evolversi in qualcosa di più e non solo dal punto di vista della serie in se stessa: la gente vuole saperne di più sul mondo di gioco, ha delle domande. Si tratta di qualcosa di davvero considerevole. Se saremo così fortunati da essere richiamati, tornerò volentieri”.

 

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento