In primo piano

Crytek nega e smentisce le voci sulla bancarotta

20 Visualizzazioni

crytek 2306

La software tedesca Crytek ha smentito le recentissime voci sulla bancarotta che erano state diffuse nelle ore scorse da Gamestar.
La nota diffusa dai media esteri (riportiamo Eurogamer) spiega sostanzialmente questo:

“Queste notizie sono frutto di report che devono essere considerati rumor che Crytek smentisce”.

La nota continua spiegando come la compagnia autrice, lo ricordiamo, della serie Crysis ma anche del CryEngine e del recentissimo Ryse: Son of Rome esclusiva Xbox One, stia lavorando su nuovi titoli:

“Continueremo a concentrarci sullo sviluppo e sulla pubblicazione dei nostri titoli in arrivo come Homefront: The Revolution, Hunt: Horrors of the Gilded Age, Arena of Fate e Warface, e garantire il supporto per CryEngine e relative licenze”.

Aggiungendo infine:

“Abbiamo ricevuto tanti feedback positivi durante e dopo l’E3 sia dalla stampa che dai giocatori, e vogliamo ringraziare tutti i nostri dipendenti, i fan ed i partner per il loro supporto continuo”.

 

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento