Articoli

Ubisoft annuncia ufficialmente Far Cry 4 per novembre su Pc e console; anteprima all’E3 2014

16 Visualizzazioni

far cry 4

Far Cry 4 è realtà. Anzi, sarà realtà. Ubisoft lo ha appena ufficializzato per il 20 novembre su Pc, PlayStation 4, Xbox One, PlayStation 3 ed Xbox 360.

Ad occuparsi dei lavori al quarto capitolo dello sparatutto in prima persona è il team Ubisoft Montréal con la collaborazione degli altri studi Red Storm Entertainment, Toronto, Shangai e Kiev.

AMBIENTAZIONE

Far Cry 4 è ambientato a Kyrat, una regione dell’Himalaya tanto bella quanto selvaggia e pericolosa, in lotta contro un regime autoproclamato da un dispotico sovrano. Sfruttando una vasta gamma di armi, veicoli e animali, i giocatori potranno vivere una nuova avventura in uno scenario esotico e liberamente esplorabile.

“Dopo il successo di Far Cry 3 volevamo portare la serie a un livello superiore creando un gioco in grado di sorprendere i giocatori e di superare le aspettative dei fan – ha spiegato Dan Hay, produttore esecutivo del gioco – grazie a uno scenario assolutamente unico, siamo certi che Far Cry 4 sarà uno dei migliori sparatutto in prima persona di sempre e non vediamo l’ora di svelare maggiori dettagli sul gioco nei prossimi mesi”.

BOUNS PRENOTAZIONI E LIMITED EDITION

FC4_Mockup_Limited_Edition_ITA

La nota stampa della casa francese parla anche delle prenotazioni. Chi lo farà otterrà gratuitamente l’aggiornamento alla Limited Edition che include il dlc La Redenzione di Hurk con tre missioni per il comparto single play che vedono protagoniste, appunto, Hurk, già apparso in un’espansione di Far Cry 3.

La Limited Edition include anche la sua arma preferita, il lancia arpione, soprannominato “l’Impalatore” (e non aggiungiamo altro, ndr). È già possibile prenotare il gioco presso tutti i principali rivenditori.

FAR CRY 4 ALL’E3 2014

Sarà possibile, infine, assistere ad un’anteprima esclusiva di Far Cry 4 durante la conferenza stampa di Ubisoft all’E3 2014 che si terrà a mezzanotte ora italiana del prossimo 10 giugno.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento