In primo piano

The Elder Scrolls Online, ZeniMax risponde al grave bug e promette ban permanenti

53 Visualizzazioni

the-elder-scrolls-online-nord-king-jorunn

Ban permanenti per chi ha sfruttato il glitch che duplicava oggetti e denaro in The Elder Scrolls Online segnalato qualche giorno fa.

Ne ha parlato a PC Gamer un rappresentante di ZeniMax Online Studios che ha sviluppato il mmorpg basato sulla serie ruolistica Fantasy di Bethesda già attivo su Pc ed in arrivo a giugno su PlayStation 4 ed Xbox One.

Gli sviluppatori, sostanzialmente, oltre ad una patch per il gioco ed alla chiusura delle banche delle gilde ritenute responsabili di questo episodio, agiranno con mano dura contro chi ha sfruttato questo grave bug in proprio vantaggio promettendo espulsioni definitive a profusione.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento