Articoli

The Elder Scrolls Online ed il commercio alternativo su un forum esterno

33 Visualizzazioni

The_Elder_Scrolls_Online

The Elder Scrolls Online, il mmorpg di Bethesda e Zinemax Online uscito poco meno di due settimane fa su Pc Windows e Mac (ed in arrivo a giugno su PlayStation 4 ed Xbox One) non ha una casa d’aste ufficiale.

E se in Diablo III la hanno eliminata da qualche tempo, in The Elder Scrolls Online si sta cercando di ovviare a questa mancanza senza però tale struttura. E’ stato infatti escogitato un modo per far commerciare gli utenti. Un cinguettio su Twitter del profilo ufficiale del mmorpg annuncia il tutto e rimanda ad un link sul forum TESO Elite.

Si tratta di un forum esterno realizzato da utenti.

Secondo le parole di Nick Konkle, designer del gameplay, riportate da VG247, i giocatori saranno in grado di scambiare, comprare o vendere beni e servizi attraverso un mercato online. Questo non solo permetterà di mantenere sana l’economia del gioco ma incoraggerà socializzazione.

E le regole, senza le quali ogni iniziativa non sarebbe “sana”? Se si vuole vendere i propri articoli o comprare qualcosa realizzato da un altro giocatore, si deve o visitare il mercato o entrare in una gilda. Il post descrive anche il sistema di feedback ed il decalogo per il buon commercio.

Tra queste ne spicca una: tutti gli oggetti saranno acquistati e venduti soltanto con monete di gioco. 

Intanto ecco il marketplace con le sue categorie (armi, armature, oggetti, servizi ed altro). C’è da chiedersi quanto durerà questo servizio “fai da te”.

Altri dettagli (in inglese) su CinemaBlend

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento