In primo piano

Microsoft e Sony si preparano ad entrare nel mercato videoludico cinese

69 Visualizzazioni

China-Flag-Art-Wallpapers

Come già saprete, la Cina ad inizio anno ha riaperto ufficialmente le frontiere per quanto riguarda il mercato videoludico. Microsoft e Sony, nonché Nintendo stanno pensando ad invadere il vasto territorio cinese con le proprie console. Come scrive CVG.

L’embargo cinese iniziò nel lontano 2000 perché il governo temeva che le tecnologie potessero avere un impatto sui giovani. Adesso, dopo 14 anni, le carte sono cambiate e c’è un universo da conquistare.
E quindi cominciano le grandi manovre. Il vice presidente di Microsoft Global, Zhang Yaqin ha già annunciato che il lancio di Xbox One in Cina avverrà “presto”(a fine gennaio ne parlammo e la Cina rientra tra i Paesi dove la nuova console è prevista per ottobre).

Sony, dal canto suo, ha deciso di aprire una divisione strategica chiamata China Strategy Departement all’interno della sezione Sony Computer Entertainment Japan Asia… i segnali si moltiplicano: la Cina fa gola.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento