Articoli 1

Moebius: Empire Rising, aperte le prenotazioni su Zodiac

36 Visualizzazioni

moebius-empire-rising

Moebius: Empire Rising, l’ultima fatica di Jane Jensen, celebre sceneggiatrice videoludica conosciuta per la saga di Gabriel Knight e di Gray Matter, apre le prenotazioni su Zodiac, lo store italiano online.

Il titolo, sviluppato dal team indipendente Phoenix Online Studios (già autori di Cognition) costa 23,99 euro (-20% rispetto al prezzo intero) ed include la colonna sonora in omaggio. L’avventura grafica debutterà, invece, il 15 di aprile ed è già disponibile una demo.

UN PO’ DI TRAMA

Malachi Rector, il protagonista del gioco, è un esperto in antichità la cui memoria fotografica e l’occhio per il dettaglio sono in grado di trasformare persone e indizi in enigmi interattivi. Quando un’agenzia governativa segreta lo assume per determinare se una donna assassinata a Venezia ricorda qualche particolare figura storica, a Malachi non restano che domande.

Perché il governo americano avrebbe incaricato lui – un commerciante di antichità di valore – di investigare su un omicidio avvenuto all’estero? Perché David Walker, un ex-agente delle forza speciali incontrato durante il viaggio sembra una persona che Malachi conosce da tutta una vita? E come mai ogni volta che Malachi ha la guardia abbassata, qualcuno prova a ucciderlo?

Moebius: Empire Rising è un’avventura contemporanea che unisce il classico gameplay con risoluzione di enigmi delle avventure punta&clicca a una sofisticata sceneggiatura di Jane Jensen. Gira per il mondo usando le grandi abilità deduttive di Malachi per interrogare sospetti, creare connessioni storiche e svelare la verità dietro una teoria dello spazio-tempo che il governo difenderà a ogni costo.

REQUISITI DI SISTEMA

  • Sistema operativo: Windows XP/Windows Vista/Windows 7/Windows 8
  • CPU: 2 Ghz
  • Memoria RAM: 2 GB
  • Spazio libero su Hard Disk: 5 GB
  • Scheda Video: ATI o NVidia with 512 MB RAM
  • Scheda Audio: DirectX 9.0c compatibile.

Ti potrebbero interessare

1 Commento

    Lascia un commento