In primo piano

Titanfall, Respawn apre la caccia ai cheater

16 Visualizzazioni

titanfall1

Respawn Entertainment apre la “caccia” ai cheater, ossia ai bari presenti in Titanfall che, ricordiamo, è disponibile da oggi in Europa per Pc ed Xbox One.

Gli sviluppatori, infatti, sono già al lavoro per espellere quegli utenti che giocano utilizzando mezzi illeciti come software dedicato (Aimbot, ad esempio) per vincere gli scontri o come lo sfruttamento di glitch ai danni di chi si cimenta nell’fps in modo corretto.

Aspettiamoci, dunque, diversi ban sia temporanei che definitivi (dipenderà dalla gravità) in risposta a questi comportamenti scorretti ed agli utenti che su Twitter hanno chiesto come Resapwn si sarebbe mossa in tal proposito.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento