In primo piano

Hello Games, l’alluvione non rallenterà i lavori su No Man’s Sky

42 Visualizzazioni

no-mans-sky-3

Hello Games, la software house inglese autrice di Joe Danger ed al lavoro su No Man’s Sky, parla dalle pagine del proprio blog, del dopo allagamento.
Come ben ricorderete, nel giorno di Natale, la Gran Bretagna venne colpita da un’eccezionale ondata di maltempo che colpì anche Guildford la cittadina della software house indipendente allagando la sede ed obbligando gli sviluppatori a lasciare temporaneamente gi uffici.
Adesso la squadra si è spostata in un una nuova sede mentre altri autori stanno lavorando da casa e questo per non rallentare la lavorazione su No Man’s Sky.

“Quanto è accaduto è tremendo – ha scritto Sean Murray, fondatore dello studio – fa schifo vedere anni di concept art galleggiare in acque torbide, perdere così tanto in così poco tempo. Questo ufficio era un magazzino in rovina quando ci siamo spostati al suo interno, ed era diventato molto bello. Assistere a cosa è accaduto mi ha spezzato il cuore, se avete subito un furto o un allagamento sapete come ci si sente”.

E poi parla proprio dello sviluppo di No Man’s Sky affermando che non ritarderà.

“Non permetteremo che accada!”.

Non possiamo che unirci al coro “Forza ragazzi” ed augurare che tutto torni a regime.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento