Articoli

Metal Gear Solid V: Ground Zeroes debutterà in primavera

100 Visualizzazioni

mgsvgz_ss_demo_003

Metal Gear Solid V: Ground Zeroes arriverà in primavera su PlayStation3, PlayStation 4, Xbox 360 ed Xbox One.
Lo ha comunicato il publisher Konami. Kojima Productions, che ha sviluppato sia il gioco che il Fox Engine, ha anche confermato che Ground Zeroes farà da prologo a Metal Gear Solid V: The Phantom Pain.
Questo prequel introdurrà i componenti chiave del gameplay che verrano finalizzati nel quinto epico episodio dell’amata serie stealth e che faranno da ponte tra la linea narrativa dei precedenti episodi della saga.
Hideo Kojima, autore di Metal Gear Solid e a capo di Kojima Productions, ha commentato:

“Le capacità avanzate del Fox Engine ci hanno permesso di sviluppare la trama in modo differente. Ci sarà un significativo contributo che Metal Gear Solid V: The Phantom Pain porterà alla serie, desideriamo far conoscere ai videogiocatori un nuovo ambiente di gioco open world, dalle grandi potenzialità. Metal Gear Solid: Ground Zeroes è stato realizzato per introdurre al pubblico nuovi elementi chiave che verrano definiti nel prossimo titolo”.

Manca la data precisa ma almeno conosciamo il periodo di uscita. C’è anche il prezzo della versione per le console di generazione corrente: 29 sterline per l’edizione confezionata; 19,99 sterline per quella in digital delivery.

GLI EVENTI DI GROUND ZEROES

Ground Zeroes narra la storia di una missione di salvataggio in un campo di prigionia cubano, gli eventi descritti culmineranno nella trama di The Phatnom Pain. Questo preludio mostrerà i grandi miglioramenti introdotti nella serie, possibili grazie all’utilizzo del Fox Engine di Kojima Productions, e sarà caratterizzato da vaste ambientazioni di gioco e missioni dove le condizioni atmosferiche e il ciclo giorno-notte giocheranno un ruolo vitale. Tali elementi saranno determinanti nel “prologo” e permetteranno di iniziare a familiarizzare con le possibilità che saranno offerte da successivamente.

LE IMMAGINI

Tante immagini, conosciute e no, sono state rilasciate assieme alla nota stampa. Buona visione.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento