Articoli

The Town of Light, avventura horror made in Italy con supporto ad Oculus Rift è su Steam Greenlight

84 Visualizzazioni

The Town of Light 26102013c

C’è fermento nel mondo indie italiano. Lka.it, un piccolo studio, sta sviluppando infatti, The Town of Light, un’avventura grafica in prima persona a tema horror ambientata in un manicomio di Volterra, in provincia di Pisa, in Toscana, uno dei più grandi in Italia che arrivò a contare anche 5000 internati.
Il gioco è in lavorazione per Windows, Mac e Linux, si basa sull’Unity Engine, vanta il supporto per Oculus Rift, il visore 3d per la Realtà Virtuale, e gli autori stanno tentando la carta Greenlight per arrivare a Steam, la piattaforma digital delivery di Valve che non ha bisogno di presentazioni.
Gli sviluppatori contano di pubblicare una prima demo entro la fine dell’anno.
Si legge sulla pagina di Greenlight:

“The Town of Light è un’esperienza esplorativa psicologica in prima persona con ambientazioni e personaggi ispirati ad eventi e luoghi reali, realizzato dallo studio indipendente Lka.it
Il nostro obbiettivo è quello di ricreare per il giocatore, le esperienze, le angosce, i drammi che fino alla fine del secolo scorso venivano vissuti dai pazienti ricoverati nei manicomi, il disagio della malattia mentale e gli orrori delle istituzioni totali che la “trattavano”.
La nostra storia in particolare è ambientata in uno dei più grandi manicomi esistiti in Italia, che arrivò a contare fino a 5000 internati, situato nella città di Volterra; istituzione dalla storia controversa e poco nota.
Stiamo ricreando fedelmente una delle zone più tristemente note di questo sanatorio, comprendente i padiglioni Charcot e Ferri, non solo con visite “autorizzate” sul posto, ormai abbandonato, ma anche documentandoci attrraverso varie testimonianze di ex pazienti, dottori e infermieri.
Lavoriamo a questo titolo da circa un anno in modo riservato, abbiamo scelto Indievault per la nostra prima apparizione pubblica; contiamo di rilasciare una prima demo entro la fine del 2013 per Win, Mac, Linux compatibile con Oculus Rift”.

LE IMMAGINI

Ci sono anche le prime immagini del gioco che potete ammirare sul sito ufficiale.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento