In primo piano

Fighter Within, meno di due metri per giocare al picchiaduro grazie al nuovo Kinect

36 Visualizzazioni

fighterwithin

Il nuovo Kinect, il 2.0 che sarà incluso nella confezione di Xbox One, permetterà di giocare utilizzando meno spazio rispetto al predecessore.
Meno-spazio richiesto, più efficienza e precisione nella cattura dei movimenti. Ed uno dei giochi che godranno di queste nuove caratteristiche è Fighter Within, picchiaduro ad incontri di Ubisoft per la nuova console di casa Microsoft che debutterà in 13 Paesi (Italia inclusa) il prossimo 22 novembre. Ne parla il produttore Luc Verdier in un’intervista all’Official Xbox Magazine ripresa da VG247.
Si parla addirittura di un metro e mezzo di distanza dal monitor.

“Il nuovo Kinect offre un sacco di nuove possibilità – si legge – per prima cosa, il riconoscimento dei movimenti è più preciso. Adesso il sensore può rilevare le singole dita, e gli occhi. Inoltre l’esclusione degli oggetti è stata migliorata così non si è più disturbati dagli oggetti della stanza o dalle persone che passano alle vostre spalle mentre giocate. Inoltre, non c’è bisogno di moltissimo spazio per giocare. Io raccomando una distanza di circa un metro e mezzo per giocare in maniera adeguata con gli schermi più grandi. Per l’uno contro uno invece, direi che è il caso di lasciare poco meno di un metro tra i due giocatori”.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento