Articoli

James Pond, cancellata la campagna su Kickstarter: è stata un fiasco

11 Visualizzazioni

james pond artwork

Torniamo a parlare della campagna Kickstarter del nuovo James Pond. Gli sviluppatori hanno infatti cancellato il progetto sul noto sito di raccolta fondi.
In quasi tre settimane sono state racimolate appena 16.000 sterline contro le 100.000 richieste per la lavorazione sul nuovo gioco che negli anni ’90 fu un classico (sebbene che vi scrive non lo abbia mai amato più di tanto, ndr). La permanenza naturale su Kickstarter si sarebbe esaurita tra 12 giorni, ossia il 20 ottobre prossimo, ma visti i risultati (ed appena 336 sostenitori), Gameware ha deciso di cancellare il tutto.
Si legge sul sito di Kickstarter:

“La campagna non è stata il successo che speravamo, e questo è accaduto per diversi motivi, che pensiamo di poter correggere per poi tornare con una nuova e più forte campagna”.

Dunque, non è detta l’ultima parola e probabilmente in futuro ritorneremo a parlare di un nuovo tentativo per riportare James Pond su Kickstarter e quindi sul mercato.

“Ci rendiamo conto che avevate tutti diritto a vedere qualcosa di più di quanto abbiamo intenzione di fare con il gioco e riconosciamo che quanto mostrato non era abbastanza. Stiamo lavorando su questo, dunque per ora ringraziamo tutti, siamo davvero molto grati per i vostri commenti ed il vostro supporto. Proporremo la giusta campagna e rendere James Pond 4 una realtà”.

Enhanced by Zemanta

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento