In primo piano

Destiny, per Bungie la Beta è come un vero e proprio lancio

17 Visualizzazioni

destiny-concept-3

Bungie sta lavorando duramente per preparare come si deve la Beta di Destiny. E sarà un lancio in grande stile. Come annunciato ieri, la fase dei test multiplayer scatterà ad inizio dell’anno prossimo e sarà riservata a chi ha prenotato il gioco.
Eric Osborne, il community manager della software house “papà” dei primi tre Halo che sta sviluppando l’ambiziosissimo mmofps ad ambientazione fantascientifica, ne ha parlato a GameSpotAU.
Ed ha spiegato che il team reputi la Beta alla stregua di un vero e proprio lancio del gioco. Per questo sta preparando questa fase al meglio senza tralasciare nulla.

“La Beta di Destiny viene per molti versi considerata come il lancio di un gioco completo – ha sottolineato Osborne – anche perché questa volta non potremo semplicemente tirare fuori tre mappe multiplayer competitive. Così si raccoglierebbero i dati derivanti da una singola parte dell’esperienza videoludica. Tra l’altro, tale esperienza sarebbe quella meno pesante da gestire ed è già chiara agli sviluppatori. Per Destiny serve qualcosa di più”.

Ed ha continuato:

“La nostra volontà è di costruire ampi, ricchi scenari che i giocatori possano visitare più volte, riempiendoli di storie e momenti da condividere con gli amici, nonché di un’azione spettacolare che porti alla scoperta di tesori e sfide. Vogliamo mettere tutti questi ingredienti nella Beta di Destiny. Si tratta di un’impresa enorme, ma che crediamo sarà in grado di ripagare tanto noi quanto i giocatori”.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento