Articoli In primo piano

Ryse: Son of Rome potrebbe diventare una serie

58 Visualizzazioni

ryse son of Rome a

Ryse: Son of Rome, lo spettacolare action per Xbox One visto all’E3 di Los Angeles potrebbe avere dei seguiti e diventare, dunque, una serie.
Lo ha detto Cevat Yerli, numero uno di Crytek software house che sta sviluppando da sette anni il gioco, durante un’enorme intervista su Polygon. Yerli ha detto che non dovrebbe essere un titolo isolato e tuttavia sembrerebbe avere qualche idea per dei sequel.

“Ryse è stata ed è ancora ora una sfida – si legge in un estratto colto da VG247 – e sarà così finché non l’avremo completato e lo vedremo pubblicato. A volte capitava che le cose non andassero come volevo, ma non ho mai pensato di cancellare il progetto. Certo, personalmente ho avuto i miei dubbi sul fatto che potessimo tirare fuori dal gioco la qualità che avete visto all’E3”.

Ryse: Son of Rome, in arrivo a fine anno assieme alla nuova console di casa Microsoft, è stato anche criticato dal pubblico per via dei Quick Time Event (QTE) visti dalla maggior parte del pubblico e della critica come espedienti per permettere la spettacolarità della demo vista a Los Angeles a discapito del gameplay finale.
Voci che hanno “costretto” Crytek a spiegare il loro effettivo utilizzo e rivalutare la loro presenza.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento