Articoli

GameStick, troppe richieste l’esordio americano è stato rinviato

15 Visualizzazioni

Game-Stick-08042013

Troppe domande e GameStick, la minuscola console su base Android protagonista come Ouya di una buona campagna Kickstarter, ritarda il suo esordio negli Usa.
L’uscita sul mercato americano era prevista per questo mese in territorio americano ma è stata rinviata a fine giugno perché la produzione non sarebbe stata in grado di soddisfare tutte le richieste. Sarà quindi un debutto globale dato che, in quel periodo, la console farà la sua apparizione in Gran Bretagna (dove sarà venduta in esclusiva nei punti GAME)
Gli sviluppatori della console pennino (ha la stessa forma di una pen-drive, che però si collega alla presa hdmi del televisore, ndr) prevedevano di realizzare circa mille unità nel suo ciclo iniziale di produzione mentre le richieste sono state decisamente di più: si parla di decine di migliaia di esemplari da produrre.
Dal sito Kickstarter apprendiamo inoltre che GameStick dovrà necessariamente impiegare componentistica realizzata in Cina ed in Germania per poter far fronte alle domande.
Ricordiamo che la console è riuscita a raccogliere la bellezza di 647.658 dollari contro i 100.000 richiesti dagli sviluppatori e questo grazie a quasi 6.000 utenti che hanno donato sulla nota piattaforma di raccolta fondi.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento