Articoli

Siobhan Reddy (Media Molecule) è la donna australiana dell’anno

12 Visualizzazioni

siobhan-redddy

Un importante riconoscimento per il mondo videoludico al femminile arriva dall’Inghilterra. Siobhan Reddy, direttrice di studio e cofondatrice di Media Molecule (quelli della serie LittleBigPlanet) è stata premiata in Inghilterra come donna australiana dell’anno.
Reddy, 34 anni, nata a Sydney, era stata nominata ad inizio anno dalla BBC come una delle 100 donne più potenti (o influenti) del Regno Unito ed inserita in una classifica ovviamente guidata dalla regina Elisabetta come riporta GamesIndustry, Una graduatoria, vale la pena di ricordarlo, in cui figurano anche J. K. Rowling (la scrittrice famosa in tutto il mondo per Harry Potter) o Victoria Beckham (Adams, da nubile, ex delle Spice Girls nonché moglie del calciatore David Beckham) in cui manca, un po’ a sorpresa la principessa Kate Middleton, moglie del principe William.
Un riconoscimento che incoraggerà ed ispirerà altre donne ad entrare e competere ad armi pari con i colleghi in un settore tradizionalmente “maschilista”.
Concetto ribadito da lei stessa:

Sono stata così impegnata in vari progetti che non ho mai realizzato quanto sia scarsa la rappresentanza femminile nell’industria dei videogame – ha detto la Reddy – e così negli ultimi mesi ho iniziato a pensare a come incoraggiare le giovani donne a entrare in questo settore”.

Dal Daily Telegraph veniamo anche a sapere come il videogiocatore in famiglia sia stato suo fratello e che la madre appassionata di tecnologia non fece mancare ai suoi figli computer e console di gioco.
Dopo il diploma, la Reddy si è interessata alla realizzazione di cortometraggi ed alla fine degli anni ’90 ha trovato lavoro nel settore dei videogiochi.

Fonti: GamesIndustryDaily Telegraph

Enhanced by Zemanta

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento