In primo piano Prime Impressioni

ShootMania Storm, Prime impressioni

36 Visualizzazioni

shootmania-storm-header-02032013A quasi un mese dalla pubblicazione ufficiale, facciamo il punto della situazione riguardo a ShootMania Storm, sparatutto in prima persona sviluppato da Nadeo, marcatamente multiplayer e da godersi online in sessioni di competizione e cooperazione fra due squadre contrapposte, in mappe di gioco che hanno un solo limite: la fantasia dei creatori delle stesse.
Previsto in esclusiva per Pc Windows, ShootMania Storm per il prossimo 10 aprile, promette di portare nel campo degli sparatutto online in prima persona una ventata d’aria fresca e un modo singolare di intendere competizioni e cooperazione nel genere. Scopriamo insieme le premesse – e le promesse – dell’ultima fatica di Nadeo nel campo dell’intrattenimento videoludico.

MOTORE GRAFICO RODATO E CONCETTO DI GIOCO MUTUATO

shootmania-storm-04-02032013

Tecnicamente parlando, ShootMania Storm promette di mantenere uno standard di qualità al passo con i tempi. Il livello di dettaglio è già buono, belli gli effetti di illuminazione e in generale, gli occhi avranno uno bello spettacolo con cui avere a che fare. Il motore di gioco è lo stesso che possiamo vedere in azione in TrackMania 2, opportunamente adattato alle esigenze di uno sparatutto in prima persona. Il gioco, ancora in fase di open Beta, potrebbe essere soggetto ad ulteriori, piccole, modifiche di cesello che possono garantire piccoli e grandi dettagli in più.
Lo stile appare già promettente: le arene di gioco sono grandi al punto giusto, tutte caratterizzate da un’ambientazione medievale a base di costruzioni in pietre e mattoni, pavimentazione dello stesso tipo oppure erba e terreno. Massi, roccia e alberi fanno da contorno mentre decine di giocatori che sembrano venuti da un remoto futuro imperversano e si danno battaglia con fucili ad impulsi che consentono una breve raffica di quattro colpi e poi fanno lasciati “ricaricare”. Il concetto di gioco appare anch’esso mutuato tanto dai grandi classici delle competizioni online quanto dalla sempreverde tradizione Nadeo.
In pratica, come ogni sparatutto che si rispetti, ci attendono i cosiddetti Team Deathmatch, Cattura la Bandiera e “controllo del territorio”, ma come ogni gioco Nadeo si rispetti, ogni giocatore ha a disposizione un potentissimo editor di livelli e qualcosa di analogo per personalizzare il proprio alter-ego.
L’editor di livelli permette a chiunque di dare fondo alla propria fantasia architettonica e rendere “tangibile” un arena di combattimento, per poi condividerla online con tutti gli altri utenti. Questo garantisce, a ShootMania Storm, una varietà e un numero di livelli semplicemente inarrivabile per qualsiasi sparatutto competitivo online in circolazione, perché l’editor è estremamente facile da usare ed intuitivo e non sarà mai difficile creare qualcosa di nostro punto e metterlo in condivisione con la community.

VELOCE E STIMOLANTE AL PUNTO GIUSTO

shootmania-storm-07-02032013

Come già accennato, oltre alla grafica di tutto rispetto, quel che convince di ShootMania Storm è la fluidità garantita da un motore di gioco tanto performante quanto ottimizzato. Il suddetto è anche sufficientemente scalabile per poter essere eseguito anche su macchine da gioco meno recenti.
Quel che ci ha più convinto, in fase di prova, è il giusto compromesso fra la velocità di esecuzione, la facilità con cui si apprendono i pochi comandi a nostra disposizione e la curva d’apprendimento a cui si è soggetti fin dalle prime partite.
Non è facile fare subito i conti con la fisica di gioco, i personaggi controllati dagli avversari e l’arma molto particolare che non somiglia a nessuna di quelle viste fino ad ora in altri titoli. Potrebbe riportare alla mente il famoso Railgun di Quake o Unreal e sarà affiancata da altri tipi di armi, che non si discosteranno molto da quella principale. ShootMania Storm premia il giocatore che per primo “doma la bestia”, ne padroneggia il sistema di controllo essenziale e classico e riesce a cooperare con la propria squadra per concorrere alla vittoria comune. Al momento della nostra prova l’editor di livelli era già attivo e le mappe a disposizione nell’ordine delle centinaia (Nadeo parla di circa 20.000), non abbiamo potuto provare a fondo l’editor del personaggio perché ancora in fase di allestimento.
Nel momento in cui leggere queste righe, però, la Open Beta dovrebbe essere già disponibile e con essa ogni aspetto del gioco che sarà presente nella fase di pubblicazione, prevista per il 10 aprile prossimo.

ESCLUSIVA PC SUI GENERIS ALL’ORIZZONTE

shootmania-storm-12-02032013

Lo sparatutto online che si profila all’orizzonte è un’esclusiva per Pc Windows davvero singolare e sopra le righe. Nadeo, in barba agli stilemi dettati dalle grandi case di distribuzione e dai più blasonati studi di sviluppo, vuole dire la sua a proprio modo, nel novero degli sparatutto online competitivi e lo fa confezionando un titolo tanto ambizioso quanto interessante. Le premesse – e le promesse – sembrano essere tutte in via mantenimento, ShootMania gode di buona salute e il fatto stesso che fin da ora, che è in fase Open Beta, siano stati indetti i primi tornei ufficiali con tanto di montepremi, la dice lunga sull’attesa e la validità di questo videogioco.
Ricordiamo, infine, che il gioco, assieme ai servizi di ManiaPlanet, è approdato di recente su Steam.

ALCUNE IMMAGINI DI GIOCO

 

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento