Articoli

Diablo III, niente voci famose per il gioco Blizzard. Costavano troppo…

14 Visualizzazioni

Piccolo post per parlare di Diablo III che come molti saprete è ormai in fase di pubblicazione visto l’avvicinarsi del 15 maggio. Ad una settimana esatta dal debutto sul mercato per gli utenti pc Windows e Mac, Blizzard per voce di Jay Wilson, uno degli sviluppatori principali del gioco, ha rilevato in una lunga intervista a MCV Pacific un particolare sul doppiaggio del proprio action gdr.
La software house infatti, non ha potuto ingaggiare attori famosi per dare la voce ai personaggi. Colpa del troppo testo racchiuso in oltre 25.000 linee di dialogo che avrebbe fatto lievitare i costi di produzione. Alla domanda fatta a Blizzard su un possibile accordo per ruoli minori, gli sviluppatori hanno risposto che non avrebbe aggiunto nulla al gioco.
Ci chiediamo noi, quanto avrebbero potuto chiedere gli attori famosi per doppiare il gioco? Davvero Blizzard avrebbe rischiato di pagare troppo?
Forse si dopo i tanti cambiamenti in corsa durante la lunghissima gestazione del terzo capitolo della serie regina degli hack and slash.
Una scelta simile la ricordiamo fatta dal signor Burns nei Simpson, quando per il suo colossal cinematografico ingaggio il corrispettivo messicano di Steven Spielberg, tale Spilbergo…

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento