Articoli 1

Nintendo risponde alle voci sulle prestazioni “non pensiamo alle specifiche tecniche”

12 Visualizzazioni

Ricordate le recenti voci di corridoio sui presunti limiti hardware di Wii U, con prestazioni ritenute inferiori (in termini grafici) agli attuali standard di PlayStation 3 ed Xbox 360? Bene, Nintendo America (per la precisione) ha risposto, senza tuttavia confermare o smentire quanto affermato dagli sviluppatori anonimi che si erano espressi su Gamesindustry qualche giorno fa. La risposta è arrivata con un portavoce a Digital Trends di Yahoo.

La dichiarazione è eloquente:

“Non ci concentriamo sulle specifiche tecniche – si legge su Digital Trends – anche se comprendiao che alla gente piaccia esaminare singolarmente ogni componente hardware e vedere le potenzialità grafiche e di calcolo. L’esperienza di gioco, però, è sempre più importante e prescinde dai freddi numeri”.

Da un lato non possiamo che essere d’accordo con quanto affermato da Nintendo. In fondo siamo molto sentimentali, lo ammettiamo. Dall’altro, però, queste parole potrebbero nascondere una giustificazione. Il fatto, poi che ancora si sappia ufficalmente ben poco di questa Wii U (data di lancio compresa anche se si vocifera una commercializzazione a partire da novembre, ndr), fa anche riflettere. Voi cosa ne pensate?
In ogni caso, ne sapremo di più al prossimo E3 di Los Angeles, tra un paio di mesi.

Ti potrebbero interessare

1 Commento

  • In parte hanno ragione… filosoficamente parlando.

    Ma per tutto il resto no. Non puoi oggi vendere una cosa che abbia prestazioni inferiori a quello che c’è già in giro, sarebbe un suicidio. E se anche dici: “Eh, ma i giochi sono emozione. Fatti con il cuore…” e minkiate varie, al mercato non frega niente dei buoni propositi. Il mercato che accetta di spendere 800 € per una console nuova, vuole il meglio che può comprare, non una roba di compromessi “fatta con il cuore”.

    Ciao 😀

Lascia un commento