Articoli

Skyrim completato in due ore… chiamatelo Speedy Gonzales

18 Visualizzazioni

Sam Bernstein può essere paragonato al popolare Speedy Gonzales. Il ragazzo in questione (immortalato col trofeo in questa foto tratta dal blog ufficiale del publisher), ha vinto la tradizionale gara interna indetta da Bethesda, chiamata Speedrun Challenge finendo, udite udite, Skyrim in 2 ore e 16 minuti senza l’utilizzo di alcun trucco superando di appena 20 secondi un altro mostro di velocità: Jeff Browne.
Gli appassionati e soprattutto quelli attenti alla longevità non si allarmino.

La competizione, come facile intuire, consiste nel finire il gioco in uscita nel minor tempo possibile. Skyrim, il quinto capitolo della serie ruolistica The Elder Scrolls che uscirà su pc e console il prossimo 11 novembre, è stato concluso dunque in poco più di due ore ed un quarto… quando il gioco promette all’incirca 300 (se non di più) ore di gioco per esplorare la vasta mappa e completare le missioni più disparate.
Nelle mani di questi esperti, Oblivion, il capitolo precedente a Skyrim, e Fallout 3 sono durati molto di meno in questa gara dalla velocità folle: 75 minuti.
Quelli appena elencati non sono certo risultati alla portata di tutti. Bisogna conoscere bene il gioco. Bernstein, componente di controllo qualità Bethesda, è uno di quelli che la sa lunga.
Per fortuna Skyrim sembra destinato ad altri traguardi. Ci chiediamo che divertimento ci possa essere a finirlo in poco più di due ore.
Preferiamo un approccio molto, ma molto, più lento e goderci appieno l’atmosfera e l’avventura di un gioco di questa mole.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento