Retro

Sim City 3000 World Edition

127 Visualizzazioni

Se nel 1989 Maxis aveva colto nel segno pubblicando Sim City, 11 anni dopo lo stesso team colse un altro ottimo risultato con Sim City 3000 World Edition, rilasciato nel 2000 su Pc per opera di Maxis, che ne curò (come sempre) lo sviluppo, e del publisher Electronic Arts.
Sim City 3000 World Edition è sicuramente uno dei migliori capitoli della serie ed un grande gestionale.

TERRENO E STILE DEGLI EDIFICI

Come nei precedenti capitoli, anche in Sim City 3000 World Edition potremo scegliere di giocare in una città già esistente ed immergerci in uno scenario o decidere di fondarne una da zero. In questo caso si deciderà l’anno di inizio della partita: tra il 1900 ed il 2050.
Se partiremo all’inizio del XX secolo molti servizi, centrali elettriche, alcune forme di trasporto (metropolitana, autostrada ecc.) non saranno disponibili. Tanti i tipi di mappa sul quale fondare la city: deserto, montagna, tundra e molto altro ma si potrà scegliere la vegetazione, od abbassare ed alzare il livello del terreno a nostro piacimento e disegnare corsi d’acqua o laghi. La fantasia può sfogarsi su mappe mini, piccole, grandi o gigantesche e le città di conseguenza potranno avere da poche migliaia a milioni di abitanti.
Tre invece, gli stili dei numerosi edifici (nordamericano, europeo o asiatico) che danno sempre un tocco di originalità a tutto.

 

 

Monumenti immersi nel verde della nostra città, Sim City 3000 World Edition offre tanta varietà

 

OK, METTIAMO IL BIG BEN ACCANTO ALLE PIRAMIDI

Una delle grandi caratteristiche di Sim City 3000 World Edition è quella di aver apportato miglioramenti sostanziali anche a Sim City 2000 ma di non aver snaturato lo spirito del gioco che consente di fare praticamente tutto.
Ovviamente anche infliggere disastri sul nostro centro abitato, prerogativa già esistente dal primo capitolo ma qui ampliato: ufo, tornado, rifiuti cosmici ed altro. Con la semplice interfaccia si potrà gestire tutto, dalle zone residenziali, a quelle commerciali alle industrie alle fattorie, trasporti, ferrovie, ordine e sicurezza pubblica, salute e cultura.
Costruire i quartieri sarà semplice, ma bisognerà collegarli alle fogne, all’elettricità e fargli arrivare l’acqua. Un bel guazzabuglio moderno insomma. Se saremo bravi sbloccheremo degli edifici speciali, a seconda dell’importanza del nostro centro abitato: la casa del sindaco sarà la prima ricompensa, si andrà poi a salire con il municipio e molto altro. E’ possibile abbellire, e fare aumentare il valore dei terreni, allestendo aree verdi, alberi, fontane, o edifici famosi. Mettere il Big Ben accanto alle Piramidi e fargli passare la metropolitana o affiancarle a delicati giardini orienatli sarà possibile.

 

 

 

Edifici di media densità: la città sta crescendo e presto si espanderà

I CONSIGLIERI

Gestire una città, dal punto di vista economico ed urbanistico è da sempre stato molto difficile. Ma un grande sindaco ha dei grandi aiutanti. Avremo i consiglieri che ci aiuteranno a tenere d’occhio le casse comunali ed al contempo ci segnaleranno dei problemi ed il modo in cui risolverli.
Ogni consigliere, (Sicurezza, Economico, Ambiente, Trasporti ed altri), ci darà delle dritte mentre. con le delibere potremo aumentare e diminuire le tasse, fare, o disdire, contratti commerciali e migliorare (o peggiorare) la qualità della vita.

 

 

Va bene, accanto a questi palazzi residenziali piazziamo la Torre Eiffel di fronte al mare...

 

LA CITTA’ IN TUTTO IL SUO SPLENDORE

Dal punto di vista tecnico, Sim City 3000 World Edition vanta una buona realizzazione. La grafica e la sua varietà sono interessanti mentre il 3d isometrico è l’ideale per la giocabilità. Ottimi i pezzi musicali jazz. Il game-play è davvero eccezionale.
Sono state introdotte alcune novità per migliorare ulteriormente questi aspetti e tutte hanno risposto al meglio. Tra queste c’è pure il Building Architect che consente di costruire edifici da poter poi utilizzare nel corso della partita. Il gioco permette anche di stringere rapporti commerciali con le altre città confinanti a patto di avere una strada o una ferrovia di collegamento.
Smaltimento di rifiuti o decidere di ospitare Casinò, Carceri di massima sicurezza. Lo stato premierà con simdollari la nostra disponibilità.

CONCLUSIONI

Un capolavoro. Divertente, frenetico, accattivante esaltante. Sim City 3000 World Edition ha tutte le carte in regola per essere considerato un classico.
Tecnicamente valido, con grafica carina, sonoro azzeccatissimo, game-play invidiabile e longevità potenzialmente infinita grazie all’enorme varietà raggiunta dagli editor mappe ed edifici ed al numero di obiettivi da raggiungere per sbloccare tanti bonus. Da avere: è capace ancora oggi di regalare ore ed ore di divertimento.

PREGI
Giocabile. Adatto a tutti. Costituisce sempre un buon grado di sfida. Longevo.

DIFETTI
Forse non troppo difficile.

VOTO: 9

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento