Recensioni 2

Creative BlasterX Senz3D, Recensione

Le webcam, come ogni hardware che si rispetta, sono sempre in evoluzione. Magari non troppo veloce come potrebbero essere le schede video o le ram, ma ovviamente tutto corre. Il loro utilizzo è ormai diventato quasi obbligatorio per molte categorie di utenti. Un po’ per svago, un po’ per lavoro, ma anche per necessità, pensiamo a chi ha parenti lontani ad esempio e vuole vederli via computer.

Chi, però, vuole andare oltre per avere una qualità di streaming video elevata deve puntare a qualche cosa in più.

Creative BlasterX Senz3D si rivolge proprio a questi utenti che vogliono avere (e magari offrire) video di qualità elevata e prestazioni sempre al top. Noi vi parliamo di questa webcam (capace, peraltro di vincere due premi al CES 2016 nelle categorie Immagini Digitali e Periferiche per Computer) che abbiamo testato ed abbiamo scelto anche per le nostre venture (e sempre più imminenti) trasmissioni video sui nostri social.

TANTE CARATTERISTICHE

3d-scanning

Sono tante le qualità della Creative BlasterX Senz3D. Ad elencarle è quasi incredibile pensare che si tratti di una semplice webcam.

Questa dispone di tre obiettivi per acquisire i dati visivi: una telecamera RGB, una telecamera a infrarossi e un proiettore laser. Durante l’acquisizione dei dati visivi, queste lenti sfruttano la tecnologia Intel RealSense per rispondere alle espressioni facciali ed alla gestualità del corpo.

Inoltre ha una serie di sensori 3D visivi e di profondità che incorporano la tecnologia sopracitata per consentire agli utenti di interagire con i loro computer con facilità e precisione.

In sostanza la BasterX Senz3D offre, col software scaricabile liberamente assieme ai driver: controllo dei gesti; rilevamento facciale 3D; comando vocale; scansione 3D; rimozione dello sfondo e video HD.

È bene dire, come facilmente intuibile, che la webcam è dedicata agli utenti con Pc dotati di processori Intel di un certo livello (ed hardware) e di una porta USB 3.0 essendo praticamente al top della gamma Creative e sfruttando largamente questa tecnologia.

REALSENSE OFFRE IL QUID IN PIU’

Creative BlasterX Senz3D C

Ma la differenza tra una webcam “normale” e la BlasterX Senz3D è, oltre alla qualità media piuttosto elevata delle prestazioni, l’utilizzo della più volte citata tecnologia di Intel RealSense. Questa offre una combinazione di sensori RGB e sensore IR che permette il riconoscimento di figure e gesti. Non una novità in senso assoluto, ma un quid in più visto che si tratta di una webcam che ha prestazioni superiori.

Creative offre un prodotto maturo e pronto ad offrire grandissima qualità anche senza l’utilizzo delle tante caratteristiche ed opzioni offerte dal software in dotazione che si aggira attorno ai 200 euro e che permette, se sfruttato, la realizzazione di video professionali di notevole livello.

ASPETTO MINIMALE ED ADATTABILE

Creative-BlasterX-Senz3D Confezione

Aperta la scatola (molto compatta) ci troviamo di fronte ad una periferica dal design moderno, minimale e perfettamente adattabile ai monitor. C’è anche un cavo USB 3.0 (un po’ corto a dire il vero). Sul retro della confezione c’è il numero seriale che servirà alla registrazione del prodotto. Una volta fatta l’operazione si potrà riscattare la suite di software gratuito riservato ai possessori della webcam che, come abbiamo accennato, ha un valore commerciale di quasi 200 euro. In sostanza Creative offre con una spesa di 200 euro per la webcam altri 200 euro in programmi che serviranno a migliorare ed ottimizzare prestazioni e video. I programmi sono: LaserLifeMagix FastcutNevermindMagix YoucastooVoo e CatchEye

Gli ultimi due prodotti sono gratuiti.

Ovviamente, sfruttando RealSense potrà anche utilizzare il software esterno dedicato. Quanto fornito da Intel offre comunque soluzioni importanti quali la rimozione dello sfondo senza il greenscreen, e quello di cui abbiamo accennato. Il tutto funziona, a patto di avere i driver ed il firmware aggiornati, in tempi brevissimi.

LA NOSTRA PROVA

Abbiamo lungamente provato la webcam realizzando prove di streaming dove non abbiamo avuto difficoltà durante il gameplay. Abbiamo giocato titoli quali Diablo III, Hearthstone, Titan Quest. Il tutto nella fluidità dei 720p a 60 fps. Ma si può optare anche per una risoluzione migliore a 1080p a 30 fps. La scelta sta a noi ma a quel punto dovremo stare attenti al peso dei nostri file. Abbiamo utilizzato OBS Studio, uno dei programmi consigliati per la registrazione video. Presto troverete nostre produzioni su YouTube e Twitch. Volevamo prestazioni base in tempi minimi, abbiamo ottenuto fin da subito una resa notevole e con pochi sforzi.

Tante le prove su Skype con qualità e fluidità delle immagini di un certo livello, ottimo anche il sonoro col CrystalVoice che permette, tra l’altro, un utilizzo migliore di Cortana. Nondimeno, c’è anche il supporto al Noise Reduction che elimina i rumori di fondo indesiderati delle finestre di dialogo. VoiceFX, infine, trasforma la nostra voce in tempo reale per avere toni orcheschi o militareschi. Abbiamo abbinato alle nostre prove la cuffia Creative Sound Blaster Inferno senza incertezze di alcun tipo.

SCHEDA TECNICA

  • Dimensioni (altezza x larghezza x lunghezza): 44 x 100 x 157 mm
  • Peso: 350 g
  • Risoluzione video RGB: Full HD 1080p (1920 x 1080)
  • Risoluzione profondità IR: VGA (640×480)
  • Frame rate RGB: 60 fps @ 720p, 30 fps @ 1080p
  • Frame rate IR: 60 fps @ 640×480
  • FOV (campo visivo): 77° (RGB), 85° (profondità IR)
  • Intervallo: 0,2 m ~ 1,5 m
  • Due microfoni: CrystalVoice Noise Reduction, Beam Forming, Echo Cancellation e Voice Morph Omni-directional
  • Risposta in frequenza: 20 Hz – 20k Hz
  • Sensibilità (1 kHz): 37±3 dB
  • Rapporto segnale-rumore: 65 dB
  • Alimentazione: Singola interfaccia USB 3.0
  • Supporto USB: Compatibile con USB 3.0
  • Tipo di proiettore: Proiettore laser IR di classe 1

REQUISITI DI SISTEMA

  • Processore Intel® Core? di 6ª generazione o superiore
  • Microsoft Windows 10 (64-bit) o superiore
  • 8GB di RAM
  • 8GB di spazio libero su disco rigido
  • Porta USB 3.0
  • CONTENUTO DELLA CONFEZIONE
  • BlasterX Senz3D
  • Cavo USB 3.0
  • Guida di avvio rapido
  • Garanzia limitata di 2 anno sui componenti hardware

COMMENTO FINALE

Creative BlasterX Senz3D è sicuramente la prova di maturità da parte di Creative in ambito webcam confermando, ancora una volta che il nome vuol dire garanzia e qualità.

Questa periferica soddisfa senza dubbio chi vuole avere un approccio più professionale con le produzioni di video per YouTube o per altre piattaforme di streaming quali Twitch e simili. Il costo, sicuramente al di sopra della norma (200 euro circa) è comunque giustificato da prestazioni medie generalmente elevate che vengono ottimizzate grazie al generoso software (che vale circa 200 euro) che viene omaggiato alla registrazione del prodotto. Nondimeno si possono utilizzare suite gratuite consigliate dalla stessa Creative. Abbiamo provato OBS Studio e ci siamo trovati molto bene.

Ovviamente chi ha un computer con processore AMD deve pensare ad altro visto che la BlasterX Senz3D sposa ed integra la tecnologia RealSense di Intel. Le nostre prove sono andate praticamente tutte bene e presto ci vedrete su YouTube ed altri social commentare mettendoci la faccia tutte le novità o giocare e commentare il nostro operato.

 

Pregi

Qualità generale davvero elevatissima. Prestazioni importanti sia in ambito video che sonoro. Buona dotazione software a pagamento in regalo.

Difetti

Non adatta a tutti. Cavo USB 3.0 presente in confezione corto.

Voto

9

Ti potrebbero interessare

2 Comments

  • Commenta
    Nero
    5 gennaio 2018

    La scansione 3D funziona bene?

    • Commenta
      Edoardo Ullo
      5 gennaio 2018

      Si ma devi avere un hardware con tecnologia Intel e driver aggiornati. Poi, dico, ogni gusto è personale. Ho trovato ottima questa implementazione ma non posso fare paragoni con altre webcam e quindi non posso dirti se rispetto ad altri modelli della concorrenza questo sia migliore o peggiore.

Commenta questo articolo