Recensioni

Just Dance 2018, Recensione Xbox One

Otto anni fa il suo esordio su Nintendo Wii, mentre ancora oggi raduna gruppi di amici intorno ad un televisore per farli ridere, scherzare ma – soprattutto – ballare tutti insieme al ritmo di tormentoni del presente e del passato. Stiamo parlando di Just Dance di Ubisoft Milano, arrivato a Just Dance 2018, sua nona installazione ufficiale e disponibile per Wii, Wii U, Switch, PS3, PS4, Xbox 360 e Xbox One dallo scorso 24 ottobre. Noi abbiamo provato per voi la versione Xbox One.

MUSICA MAESTRO

Just Dance 2018 è un gioco musicale. Nello specifico vengono riprodotte a schermo delle coreografie da parte di ballerini professionisti e noi giocatori dobbiamo imitarli come fossero riflessi ad uno specchio. Indovinare il tempo giusto della mossa da fare ed inanellare una sequenza di passi giusti, con il giusto tempo, premia il giocatore con una votazione ed una ricompensa in termini di punteggio: più si balla bene e a tempo, migliore è il punteggio parziale e finale.

Just Dance 2018 offre quaranta canzoni provenienti dalle ultime quattro decadi. Dai tormentoni dell’Estate appena passata alle hit degli anni ‘80, ‘90 e primi 2000. Se quaranta canzoni non fossero abbastanza, alla lunga, e il gioco venisse a noia, con un comodo abbonamento (mensile, trimestrale o annuale) è possibile accedere all’intera libreria di Just Dance degli ultimi 8 anni: più di trecento canzoni di ogni tipo per accontentare i gusti di tutti i giocatori, senza la necessità di accendere console di generazione diversa o di cambiare disco come un DJ, con l’aggravante dei tempi di attesa, caricamento, aggiornamento e sincronizzazione salvataggi: tanta comodità, quindi, ma ad un prezzo da accettare.

LE NUOVE CANZONI

just-dance-2018-A

Ecco le canzoni incluse in Just Dance 2018:

  1. All You Gotta Do – The Just Dance Band
  2. 24K Magic – Bruno Mars
  3. Another One Bites The Dust – Queen
  4. Automaton – Jamiroquai
  5. Bad Liar – Selena Gomez
  6. Beep Beep I’m A Sheep – LilDeuceDeuce con Black Gryph0n & TomSka
  7. Blow Your Mind (Mwah) – Dua Lipa
  8. Blue (Da Ba Dee) – Hit the Electro Beat
  9. Boom Boom – Iggy Azalea con Zedd
  10. Bubble Pop! – HyunA
  11. Carmen (ouverture) – Just Dance Orchestra
  12. Chantaje – Shakira con Maluma
  13. Daddy Cool – Groove Century
  14. Despacito – Luis Fonsi & Daddy Yankee
  15. Dharma – Headhunterz & KSHMR
  16. Diggy – Spencer Ludwig
  17. Fight Club – Lights
  18. Footloose – Top Culture
  19. Got That – Gigi Rowe
  20. How Far I’ll Go – Disney’s Moana
  21. In The Hall Of The Pixel King – Dancing Bros
  22. Itsy Bitsy Teenie Weenie Yellow Polka Dot Bikini – The Sunlight Shakers
  23. Instruction – Jax Jones con Demi Lovato & Stefflon Don
  24. John Wayne – Lady Gaga
  25. Keep On Moving – Michelle Delamor
  26. Kissing Strangers – DNCE con Nicki Minaj
  27. Love Ward – Hatsune Miku
  28. Make it Jingle – Big Freedia
  29. Naughty Girl – Beyoncé
  30. New Face – PSY
  31. Risky Business – Jorge Blanco
  32. Rockabye – Clean Bandit con Sean Paul & Anne-Marie
  33. Sayonara – Wanko Ni Mero Mero
  34. Shape of You – Ed Sheeran
  35. Side To Side – Ariana Grande con Nicki Minaj
  36. Slumber Party – Britney Spears con Tinashe
  37. Swish Swish – Katy Perry con Nicki Minaj
  38. The Way I Are (Dance With Somebody) – Bebe Rexha con Lil Wayne
  39. Tumbum – Yemi Alade
  40. Waka Waka (This Time For Africa) – Shakira
  41. … più alcuni brani aggiuntivi e creati appositamente per la modalità Kids e la tecnologia HD Rumble di Nintendo Switch.

NESSUN TRUCCO, NESSUN INGANNO

Just Dance 2018 B

Just Dance 2018 è, nella sua versione Xbox 360 o Xbox One, sicuramente la più completa esperienza che un ballerino in erba possa trovare in un videogioco e vi spieghiamo subito il motivo. Registrare le movenze e le coreografie tramite telecamera è più soddisfacente, perché questa monitora tutto il corpo alla ricerca della mossa più fedele possibile. Su altre piattaforme, invece, tutto dipende da un sensore di movimento che è fisso sulla mano destra di chi gioca, pertanto sarebbe anche possibile giocare immobili, da seduti, muovendo solo il braccio o soltanto la mano, “ingannando” la console e facendole credere che stiamo ballando.

Su Xbox 360 e su Xbox One, invece, questa cosa non si può fare. Occorre ballare, che è l’unica cosa che Just Dance 2018 ci chiede di fare. Va da sé, dunque, che giocarci con il Kinect è certamente un’esperienza che potremmo dire “definitiva” in quanto non è possibile ricorrere a trucchi o inganni per fare grandi punteggi.

I punti di debolezza di sempre, di Just Dance, sono legati allo spazio di manovra da ricreare a casa (nella vostra stanza o in salotto) e al gusto personale di chi intende giocare ad un vero e proprio intrattenimento che prevede movimento, con conseguente sudorazione provocata da attività fisica intensa. Le coreografie, infatti, non sono certo rilassanti, ma prevedono tutte coordinazione e – soprattutto – balli di gruppo. Just Dance 2018, come tutti i predecessori, da il meglio di sé alle feste e quando i giocatori sono almeno due. In mancanza di sensori di movimento o Kinect, si può giocare sfruttando sensori e accelerometri degli smartphone: basta scaricare l’app gratuita e connetterla alla console tramite la rete wi-fi di chi ospita la console.

COMMENTO FINALE

Just Dance 2018 è un videogioco concepito unicamente allo scopo di far divertire sia il singolo giocatore che un gruppo intero di amici, spazio di manovra da ballo permettendo e ammesso che tutti siano d’accordo nel fare quattro salti in salotto.

Come Party Games, l’ultimo nato di casa Ubisoft è semplicemente il migliore, nonché unico esponente di giochi di ballo rimasti sulla piazza. Quaranta brani mai apparsi nei giochi precedenti attendono solo di essere scoperti, ballati ma anche studiati per raggiungere i punteggi più alti. Se questa quarantina di musiche pop non dovesse bastare, basta sottoscrivere un abbonamento al servizio “Unlimited” per sbloccare tutte le playlist di tutti i Just Dance pubblicati fino ad oggi, per un totale che arriva a toccare trecento canzoni che possono accontentare davvero tutti.

La versione Xbox One, come quella Xbox 360 nonostante un Kinect meno reattivo, offre l’esperienza che noi oseremmo definire “definitiva”. Non essendoci sensori di movimento in mano per “ingannare” il gioco, i punteggi più alti vanno raggiunti ballando realmente quanto fanno su schermo i ballerini professionisti, incentivando lo studio delle coreografie per raggiungere i punteggi più alti. Più è buona la prestazione, più gettoni accumuliamo, che servono a raccogliere dei “collezionabili” che troviamo davvero insulsi, ad eccezione delle coreografie alternative, che variano i passi sulle nostre musiche preferite.

In definitiva Just Dance 2018 è il gioco perfetto per movimentare ogni genere di festa. Gli unici due requisiti fondamentali sono: un po’ di spazio di fronte alla televisione e voglia di ballare (ergo sudare).

 

Pregi

Il Party Game più azzeccato di sempre. Con l’abbonamento “Unlimited” si possono giocare le musiche di tutti i precedenti Just Dance. L’esperienza migliore resta con il Kinect.

Difetti

Richiede discreto spazio di manovra. Senza l’abbonamento la playlist, alla lunga, risulta limitata.

Voto

8

Ti potrebbero interessare

Commenta questo articolo