In primo piano Video 1

La campagna Kickstarter di Re:Legend inizia il 26 luglio

Gli sviluppatori di Magnus Games hanno annunciato la data d’avvio della campagna Kickstarter per Re:Legend, descritto come un ibrido fra simulazione e gioco di ruolo incentrato su forti elementi multigiocatore e sulla crescita di vari generi di mostri. La raccolta, dunque, inizierà il prossimo 26 luglio con l’obiettivo di trovare i fondi necessari per lo sviluppo del gioco su PcPlayStation 4Xbox One Nintendo Switch.

Re:Legend era stato originariamente introdotto al pubblico ad aprile, tramite il programma Square Enix Collective, grazie al quale il gioco ha ottenuto una vasta risonanza tra gli appassionati di titoli indie.
Nel gioco, il protagonista inizierà su un’isola sperduta con i soli vestiti addosso, e dovrà coltivare piante per sostentarsi, guadagnare risorse con il commercio e costruirsi una casa. Ciò che rende unica Vokka Island (questo il nome della suddetta isola) è la presenza di numerose specie di mostri chiamati Magnus, che possono essere ammaestrati e addestrati. Essi potranno poi aiutare il protagonista in una varietà di compiti, per esempio negli spostamenti.

Di sotto trovate un trailer per il gioco, già rilasciato nell’ambito dello Square Enix Collective, e una serie di caratteristiche di base confermate dal team di sviluppo. Buona visione.

Caratteristiche chiave:

  • Ammaestramento e addestramento di Magnus: tutti i Magnus di Vokka Island sono domabili, e il modo in cui verranno addestrati determinerà la loro personalità.
  • Tante attività e professioni: coltivare, pescare, estrarre minerali e fabbricare oggetti sono solo alcuni dei modi in cui il giocatore potrà finanziare lo sviluppo del proprio villaggio.
  • Multiplayer cooperativo locale e online: fino a quattro persone potranno giocare insieme per velocizzare la raccolta di risorse e la costruzione di un villaggio, oppure per esplorare l’isola con la forza del numero.
  • Espansione ed esplorazione: si potranno costruire miglioramenti per il villaggio e reclutare dei personaggi non giocanti.
  • Personalizzazione del personaggio.

Ti potrebbero interessare

1 Commento

    Commenta questo articolo