Articoli

GSC Game World vuole difendere S.T.A.L.K.E.R., novità in arrivo per un nuovo titolo

158 Visualizzazioni

Stalker_Wallpaper

GSC Game World, che ricordiamo per aver realizzato S.T.A.L.K.E.R., si è riformato. Il direttore delle pubbliche relazioni del team, Valentine Yeltyshev è tornato a parlare a Polygon.

Yeltyshev ha spiegato che il team sta lavorando ad un nuovo progetto. A breve sarà svelato. Ed ha fatto notare come molti componenti dell’originale GSC siano tornati all’opera nel team ricostituito.

Il CEO della compagnia è ancora Sergei Grigorovich, fondatore della squadra. Tuttavia non ha più un ruolo attivo, sostituito – a quanto pare – dal fratello, Evgeniy, capo progetto del primo S.T.A.L.K.E.R., e copre ora il ruolo di produttore per il nuovo progetto.

SURVARIUM ED ALTRI

Nondimeno, Yeltyshev ha detto di non aver supportato il progetto Survarium e la decisione degli altri componenti del team di fondare Vostok Games è stata quella andare avanti per un’altra strada.

Lui ha preferito rimanere fedele all’idea originale di GSC ed ha inoltre bocciato praticamente il misterioso STALKER: Apocalypse, recentemente annunciato da West Games (altro team formato dalle ceneri dell’originale GSC) dopo il fallimento su Kickstarter del controverso progetto Areal, definendolo come una cosa di cui gli utenti non dovrebbero fidarsi.

Il gioco, come sappiamo, è stato rimosso da Kickstarter per poi essere riportato con un nome diverso, su un’altra piattaforma di crowdfunding (World Wide Funder) ma, come si può evincere, senza grande successo nonostante la campagna sia ancora aperta e manchi quasi un mese.

Yeltyshev ha infine parlato di questa nuova formazione, West Games. Alcuni componenti avevano lavorato ad un prototipo di S.T.A.L.K.E.R. in Flash, un browser game con visuale isometrica che sarebbe dovuto essere una sorta di spin-off parallelo ai capitoli principali. Tale progetto venne poi cancellato da GSC. Secondo Yeltyshev il team non avrebbe né le risorse né l’esperienza per portare avanti un titolo sullo stile di S.T.A.L.K.E.R., e GSC in ogni caso difenderà a spada tratta la serie.

Non ha mezze parole quando dice su West Games queste frasi:

“Stanno cercando di rubare i soldi dalla gente con questo sito di crowdfunding Con Kickstarter prima e ora stanno usando qualche strana, altra piattaforma. Chi è così stupido da dare loro i soldi? Questi ragazzi non hanno nemmeno una squadra adeguata per fare un gioco grande la metà di quello che è stato lo STALKER originale, per non parlare di un gioco completo. GSC agirà se West Games tenterà di vendere un prodotto col nome STALKER”.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento