In primo piano

Thimbleweed Park, meta raggiunta in meno di una settimana, ora è corsa agli stretch goal

14 Visualizzazioni

thimbleweed-park-dischetto

Era solo questione di tempo ma Thimbleweed Park, l’avventura grafica punta e clicca proposta su Kickstarter da Ron Gilbert e Gary Winnick, gli autori di Maniac Mansion ed altri titoli dell’epoca d’oro delle avventure, ha raggiunto il suo obiettivo minimo. Lo leggiamo dalla pagina del progetto.

In meno di una settimana, infatti, il gioco che sarà il sequel spirituale proprio di Maniac Mansion e che sarà ambientato nel 1987, ha già raccolto e superato i  375.000 dollari richiesti. Hanno contribuito oltre 10.000 persone.

Adesso è corsa agli stretch goal, annunciati un paio di giorni fa, ossia a quei traguardi che se raggiunti aggiungeranno caratteristiche supplementari al gioco per Pc Windows, Mac e Linux che sarà DRM Free.

  • A 425.000 dollari ci saranno le traduzioni in tedesco, francese, spagnolo, italiano ed altre lingue da stabilire.
  • Con un dollaro in più i fan tedeschi potranno avvalersi della traduzione di Boris Schneider che realizzò la traduzione di Monkey Island.
  • A 525.000 dollari ci saranno, oltre a quelle per Pc Windows, Mac e Linux anche le versioni mobile per iOS ed Android.
  • 625.000 dollari ci sarà il doppiaggio completo in inglese.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento