Articoli

Tales of Hearts R nuove immagini e dettagli sul titolo PS Vita

12 Visualizzazioni

Despir02_1415180932

La Spiria, l’essenza che governa l’anima di una persona è protagonista di questo post ed immagini di Tales of Hearts R che sarà disponibile su PlayStation Vita tra una settimana.

Quando i giocatori intraprenderanno la loro avventura con il protagonista della storia, Kor Meteor, scopriranno che intere città sono state colpite da una terribile epidemia, chiamata Despir, e solo chi ha una Soma, come Kor, potrà purificare i nuclei della Spiria.

Kor dovrà eseguire uno Spiria Link per accedere agli Spiria Nexus, alcuni splendidi labirinti onirici costituiti interamente di Spiria. Ma dovrà fare attenzione, perché negli Spiria Nexus incontrerà gli Xerom, alcuni pericolosi esseri infestanti nati da un nucleo di Spiria errante e che si nutrono della Spiria stessa.

Bandai Namco ha pure annunciato che chi prenoterà il gioco avrà tre dlc gratuiti:

  • Il “legacy costume” di Caius da Tales of The Tempest per Kor.

  • Il “legacy costume” di Marta da Tales of Symphonia Dawn of the New World per Kohaku.

  • Il “legacy costume” di Malik da Tales of Innocence per Gall.

Oltre a questa offerta per la prenotazione, tutti gli appassionati di “Tales Of” che acquisteranno l’edizione Soma Link, nella sua versione “day one”, riceveranno un set gratuito di costumi di Tales of Vesperia per Ines, Kunzite e Beryl.

Ma le sorprese non finiscono qui, perché ogni confezione della versione Soma Link include un codice per partecipare all’estrazione finale di 1 delle 5 esclusive Collector’s Edition giapponesi.
Le Collector’s Edition sono uniche, per via dei loro contenuti straordinari:

  • La Collector’s Edition giapponese di Tales of Hearts R autografata dal team di sviluppo.
  • Per ogni vincitore, sarà girato uno speciale “video di ringraziamenti” con Hideo Baba in persona (Produttore della serie Tales Of).
  • Per l’occasione sarà creata anche una custodia personalizzata con il nome di ogni vincitore.

Vi lasciamo alle nuove immagini disponibili anche a questo indirizzo.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento