In primo piano

Lo sviluppatore di Paranautical Activity minaccia di morte Gabe Newell ed il suo gioco viene eliminato

24 Visualizzazioni

Paranautical Activity

Capita anche questo nel vasto e variopinto mondo video-ludico. Mike Maulbeck, sviluppatore di Paranautical Activity – un particolare sparatutto in prima persona – ha prima minacciato di morte Gabe Newell, cofondatore di Valve, e successivamente si è visto rimuovere il proprio gioco su Steam.

Riporta la rocambolesca notizia Polygon. Il fatto è avvenuto ieri come riportato su più fonti ed in sostanza è successo questo: Il gioco in questione, dopo un periodo di Accesso Anticipato (o Early Access se preferite), su Steam è stato pubblicato in forma finale proprio ieri.
Tuttavia, l’etichetta Early Access non era ancora stata rimossa. Questo, secondo Maulbeck, avrebbe recato danni alle vendite e confusione in chi avrebbe voluto acquistare il titolo.

Maulbeck, purtroppo, è passato dall’avere ragione ad avere torto. Spinto dalla sua frustrazione, infatti, ha cominciato, prima ad offendere e poi a minacciare tramite Twitter, Valve e, appunto, Gabe Newell, cofondatore della casa che ha realizzato Steam.

paranautical-activity 2110

Nevell è stato addirittura minacciato di morte. A quel punto, i responsabili di Valve, che si erano accollati definizioni come incompetenti e monopolisti, hanno chiaramente agito chiudendo l’account dello sviluppatore e togliendo dal proprio negozio digital delivery, Paranautical Activity che rimane disponibile in altri store online.

Fatale, come è ovvio (e giusto) che sia, il cinguettio:

“I’m going go to kill gabe newell. He is going to die”

Ovvero:

“Sto andando ad uccidere Gabe Nevel. Sta per morire”.

Troppo per qualsiasi giustificazione ed intollerabile già per adolescenti frustrati, figuriamoci per uno che pretende di fare il professionista nel settore. Ovvio che Maulbeck non sarebbe mai passato ai fatti, ma oggettivamente è stato troppo.

L’autore del gioco ha spiegato a Polygon di essere stato frainteso. La sua speranza è che Valve ci ripensi ma pensiamo sia quanto meno difficile. Nel frattempo, il gioco negli altri store ha fatto strage: 12 copie vendute nelle prime ore come riferito dall’autore del gioco che ci ha scherzato su via Twitter.
Per la serie manco li cani… anche se questa vicenda potrebbe comunque spingere le vendite almeno per la curiosità verso il gioco.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento