Articoli

Rise of the Tomb Raider, Crystal Dynamics conferma l’esclusiva temporale Xbox, altri dettagli

50 Visualizzazioni

Rise-of-the-Tomb-Raider 2308

Luce e luce fu. L’esclusività di Rise of the Tomb Raider sulle console Xbox One ed Xbox 360 sarà soltanto temporale. Confermato il fatto che Il gioco arrivi nell’autunno del 2015 per queste piattaforme mentre a seguire, non si sa quando, ci saranno le altre versioni su piattaforme non però specificate..

La conferma diretta arriva, finalmente, da Crystal Dynamics, software house che sta sviluppando questo nuovo titolo dell’acclamata serie action adventure che vede l’eroina Lara Croft protagonista indiscussa.

Gli autori del gioco hanno risposto al pubblico diffondendo sul sito Tumbrl di Tomb Raider una FAQ (risposte a domande frequenti) diffusa anche da AllGamesBeta confermando, di fatto, le parole di Phil Spencer nei giorni scorsi spese subito dopo il polverone e la scia di polemiche lasciate dalla presentazione del gioco in quel di Colonia nel corso della Gamescom quando fece più scalpore la dichiarazione (non chiara) di esclusività Xbox del gioco.

Precisamente la seconda risposta alla seguente domanda fa luce su tutto quello che non esitiamo a definire manfrina:

Questa esclusiva Xbox avrà una durata? E’ temporanea? Quanto saà lunga? Possiamo aspettarci una versione PlayStation 4 o Pc (e perché no, anche PS3 aggiungiamo noi) in futuro?

La risposta:

Si, il nostro accordo con Microsoft ha una durata. Non discutiamo questi dettagli, però e siamo concentrati per consegnare un grandissimo gioco su Xbox One ed Xbox 360.

E poi prosegue con altre domande che vi riportiamo tradotte.

Crystal Dynamics conosceva questo accordo?

Si. Ed è entusiasta di collaborare con Microsoft per sviluppare il miglior gioco possibile. Come Darrell (Gallagher, capo di Crystal Dynamcs) ha detto, abbiamo una lunga collaborazione con loro che hanno supportato il nostro franchise. Ci aiuteranno a crescere ed a rendere Tomb Raider migliore di quanto non sia mai stato.

Quando avete preso questa decisione, avete pensato anche ai fan? Crystal Dynamcs e Square Enix hanno considerato la relazione tra la serie e le piattaforme Pc e PlayStation?

Non abbiamo preso questa decisione a cuor leggere. Ovviamente. Il nostro obiettivo è quello di fare il miglior gioco possibile ed il nostro rapporto con Microsoft ci aiuterà in questo.

E poi la domande forse più pungente:

Perché Microsoft, Square Enix o Cyrstal Dynamics non hanno chiarito fin da subito che si trattava di una esclusiva temporale? Perché non è stato utilizzato un linguaggio più semplice?

Non volevamo creare confusione. Tutt’altro. La conferenza Microsoft alla Gamescom era l’occasione migliore per la prima presentazione ma non dovevamo scendere necessariamente nei dettagli.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento