Articoli

Assassin’s Creed Unity, niente battaglie navali e cavalli; dettagli su missioni secondarie

184 Visualizzazioni

Assassins-Creed-Unity-2207

La Rivoluzione Francese non si combatterà in mare. In effetti… E così Assassin’s Creed Unity, il prossimo episodio della serie di Ubisoft non includerà le battaglie navali che avevano interessato gli ultimi due episodi della saga fanta-storica.

Lo ha detto Lesley Phord-Toy, produttore del gioco che uscirà a fine ottobre su Pc, PlayStation 4 ed Xbox One, durante un intervento su Examiner. Phord-Toy è stato eloquente:

“Non c’è alcun gameplay legato alle navi in Assassin’s Creed Unity. Vogliamo dare al giocatore più scelte”.

Il produttore prosegue spiegando che in questo nuovo capitolo, la corsa e l’arrampicata sono miscelate tra loro per dare una sensazione simile al parkour per dare ai giocatori qualcosa di più moderno e capace di dare maggiore libertà.

“È un open-world e quindi dobbiamo trattarlo come tale”.

Assassin's Creed Unity 2207

Anche Gameranx ha diffuso qualche altro dettaglio prendendo spunto da alcune informazioni provenienti da una catena di rivenditori britannica.

Veniamo così a sapere alcune note sui cavalli (si, i nostri amici equini) e della gestione delle missioni. In sostanza, non ci si potrà spostare a cavallo in Assassin’s Creed: Unity, almeno per le strade di Parigi.
Il motivo è presto detto: gli sviluppatori hanno realizzato una capitale francese di epoca rivoluzionaria estremamente popolata in cui i movimenti a cavallo risulterebbero molto complicati a causa del gran numero di persone presenti sullo schermo. Evidentemente, le vie strette non vanno d’accordo con gli zoccoli equini.

Assassin's Creed Unity E3 2014 3

E non finisce qui: ci sono così tante cose di interesse per il gameplay che il camminare a piedi sarà necessario per avere maggiore precisione. Lo diciamo sempre: i vecchi metodi sono sempre i migliori. Anche perché sarà più facile visualizzare i punti importanti per le numerosissime missioni principali e secondarie.

Proprio su quest’ultimo punto sembra che Assassin’s Creed Unity si strutturi in maniera tale da rendere possibile il fatto di effettuare contemporaneamente missioni principali e secondarie facendo in modo di poter sbloccare elementi appartenenti ad entrambi i tipi di incarico visitando, in certi casi, i gli stessi luoghi dai quali possono divergere strade differenti.
L’idea che possa esserci un sistema di generazione casuale di alcune missioni sembra essere avvalorata da questi dettagli ma sull’argomento Ubisoft non si è ancora espressa.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento